utenti online

Liste Civiche: 'la realtà sul servizio igiene urbana è l'esatto contrario di quello che sostiene Pugnaloni'

1' di lettura 09/07/2015 - Nei contenuti Pugnaloni ha detto che: a) amplieranno il servizio con Loreto senza fare gara (noi sappiamo che non si può e che c'è un esposto in merito da parte dei concorrenti); b) l'ATA provinciale verrà spacchettata in 4 zone di cui una affidata ad Astea (abbiamo chiesto subito in regione e ci hanno detto: "chi racconta simili stupidaggini"?);

c) vinceranno il ricorso per il servizio nei 7 comuni (il TAR non si è espresso e Pugnaloni è noto per affermazioni nei confronti dell'organo giudicante non propriamente di stile e fondate);

d) non si manderà via nessuno (all'ultima riunione con i sindacati, Pugnaloni aveva ridotto il servizio rifiuti a cooperativa o succursale della futura Osimo Servizi). Nessuno, meno due presenti, ha creduto a una parola di Pugnaloni e tutti hanno commentato invece la sua maleducazione nel fare l'intervento e andare via di fretta, pare per un incontro in Regione, che, se ritenuto così importante e urgente, non doveva sovrapporsi ad altri impegni.

L'idea di fondo è che si balla sul Titanic nella speranza che l'eventuale affondamento porti giù i marinai ma non il capo macchina o il nostromo (il comandante già in scialuppa). I fatti sono diversi:

1) nessun ingrandimento di Astea è in corso;

2) l'ATA provinciale non ha deciso nel senso proclamato da Pugnaloni;

3) Loreto non ha assegnato in via definitiva il servizio all'Astea;

4) il clima di lavoro è a dir poco pesante per tutte le azioni e controazioni messe in atto in danno dei dipendenti, soprattutto quelli che non fingono di schierarsi.


da Coordinatori Lista Civica Il Faro di Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2015 alle 17:04 sul giornale del 10 luglio 2015 - 459 letture

In questo articolo si parla di politica, astea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/alJV





logoEV
logoEV