utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Loreto: M5S: 'il sindaco Niccoletti ci risponda su partecipate, commissioni e bilancio'

5' di lettura
603

Due sarti imbroglioni si presentarono a corte offrendo stoffe stupende e magiche che potevano essere viste soltanto dalle persone intelligenti: in realtà, come è ovvio, non esistevano. Basta, però, che il Ciambellano, per primo, dichiari di non aver mai visto niente di simile ed il gioco è fatto!

Tutti i cortigiani incominciano a lodare le stoffe, e lo stesso re ordina per un'importante cerimonia pubblica un abito tessuto con quelle meraviglie. La parata inizia, il re naturalmente è in mutande, ma nessuno della folla osa vedere la verità, solo un piccolo bambino, privo di pregiudizi e di conformismo, urla con tutto il suo stupore di fronte all'abbigliamento del sovrano: il re è nudo!".

Questo è ciò che si è consumato ieri 29 giugno alle 18.00 per il Consiglio comunale di Loreto, giorno in cui si decideva per le nomine delle commissioni. Una insolita sala gremita riempie l'aula consiliare di Loreto quando il sindaco apre i lavori elencando gli indirizzi di nomina. Le opposizioni hanno chiesto la parola per le comunicazioni di rito, ma, fatto inaudito, non hanno ricevuto il nulla osta ad esprimersi.

Il Re, appellandosi ad un articolo del regolamento del consiglio comunale, ha tolto la parola ai consiglieri di minoranza! A quel punto la sala e' insorta facendo notare che l'articolo che doveva coprire le sue intenzioni di censura non copriva un bel nulla cosi come non esisteva il magico vestito del Re Nudo.

Trovatosi nudo il Re Niccoletti ha manifestato tutta la sua contrarietà infuriandosi contro i poveri cittadini. Certo che deve essere uno choc avere all'improvviso una platea ostile per chi ha governato indisturbato fino a ieri.... Gonfia il petto e placa la folla, minacciando l'intervento della polizia municipale.

Fa notare, inoltre, la presenza delle forze dell'ordine che e' stata necessaria a causa dei cittadini maleducati ed intemperanti che disturbano il Consiglio e determinano così i maggiori costi in termini di lavoro straordinario delle forze dell'ordine!

Le votazioni si sono svolte regolarmente con applausi e mormorii di approvazione. Quando i singoli esponenti delle opposizioni, nelle indicazioni di voto, inserivano commenti e domande riguardanti i temi delle varie commissioni i borbottii diventavano vere e proprie esplosioni di disappunto o addirittura scherno in risposta alle affermazioni del Sindaco.

Come fa presto a cambiare il tempo... Eh si, perché proprio da parte dei suoi vecchi sostenitori (parliamo di appena un mese fa) di quali provenivano le più ampie lodi ora non gli risparmiano le più aspre critiche! Il che ci fa chiedere, come mai? In che cosa il neo eletto sindaco ha mancato???

Un fatto e' certo anche questa sera Paolo Niccoletti e' uscito dall'aula consigliare abbastanza innervosito ed amareggiato. Penserà già di essere forse inadeguato pensando alle sue dimissioni ? Non avendo avuto l'opportunita' di esprimere le nostre comunicazioni, le indichiamo di seguito: ecco ciò che solo in parte abbiamo potuto comunicare:

TEMA 1 :

PARTECIPATE Sig. Sindaco, con riferimento al punto numero 2 del ODG vorrei porre delle condizioni in merito alle caratteristiche e competenze che secondo il M5S dovrebbero essere alla base delle scelte per la nomina dei vari rappresentanti di questa amministrazione presso gli enti e fondazioni presenti nel territorio cittadino.

punto 1 la scelta dovrebbe essere fatta in base alle competenze ed al curriculum del profilo ricercato

punto 2 e' opportuno se non indispensabile che il candidato sia assolutamente lontano da qualsivoglia interesse personale o di famiglia o di appartenenza a gruppi rispetto alla posizione che ricoprira'.

punto 3 pur seall'apparenza cosa scontata mi preme inoltre raccomandare che la suddetta figura sia incensurata e non abbia in corso alcun procedimento legale Auspico, per concludere, che la nomina di questi rappresentati tenga in debita considerazione la possibilità' di far cadere la scelta su esponenti delle opposizioni come segnale di trasparenza di cui in campagna elettorale lei più' volte si e' definito garante. Quindi spero vivamente che alle parole seguano i fatti!!

TEMA 2

Presidenza delle COMMISSIONI

1 Come avviene in Parlamento e' consuetudine concedere da parte del Governo la presidenza delle varie commissioni ad esponenti delle opposizioni. Mi piacerebbe vedere anche da parte sua un cambiamento sostanziale rispetto alle passate legislature.

Mi spiego meglio: sempre in campagna elettorale, Lei, Sig. Sindaco, ha sottolineato la volontà forte da parte del suo gruppo di dare una svolta importante rispetto al passato. Non a caso ha dato il nome alla sua lista ADESSO LORETO, quindi, per coerenza ci aspettiamo che dia seguito a questa buona intenzione dimostrando concretamente alla cittadinanza che da ADESSO le cose cambieranno!

TEMA 3

BILANCIO

Abbiamo appreso dai giornali che ci attende un futuro fatto di tagli e minor servizi con aumento della tassazione. La domanda sorge spontanea, Sig. Sindaco, come intende fare fronte alle spese indispensabili per attuare il programma elettorale, scrutinio dai mitici tavoli delle idee, che le ha consentito di vincere le elezioni?

In poche parole come farà' a mantenere le promesse fatte al suo elettorato?? E, ancora più' importante, come intende dare sostegno alle famiglie che proprio a causa di questo regime di sacrifici saranno le prime a pagarne le conseguenze.

E che ci può dire dell'impegno assunto riguardo il pasticcio delle rette dell'asilo nido e della scuola materna? E come intende incentivare la creazione di nuovi posti di lavoro nelle imprese loretane, anche questo, punto cardine del suo programma??"



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2015 alle 17:26 sul giornale del 01 luglio 2015 - 603 letture