utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

'Legittima l'amministrazione Pugnaloni'. La maggioranza respinge gli attacchi dell'opposizione

3' di lettura
659

Ci dispiace dover ribadire concetti ovvi e gia lungamente trattati, ma a seguito della schizofrenia dimostrata negli scorsi giorni dai nostri colleghi politici di Liste Civiche e Gruppo misto Consiliare ( ex UDC) ci vediamo costretti a difendere i nostri cittadini dalla cattiva propaganda in atto.

L’attuale Amministrazione e Consiglio Comunale sono pienamente legittimati a proseguire i lavori dal Consiglio di Stato, quindi rimandiamo al mittente le solite accuse insensate. Poco sensati si sono dimostrati inoltre gli attacchi lanciati dalla collega Mariani ( ex Popolari per Osimo - UDC) e a seguire dalle Liste civiche, alle volte al limite della legge tanto che stiamo valutando eventuali azioni legali da attivare.

A fronte di una evidente frustrazione dei colleghi Mariani e Liste Civiche, probabilmente dovuta a questa difficile fase, si sono visti costretti ad unire le forze anche nelle menzogne. I fatti parlano chiaro: una Mariani sola e confusa pensa bene di sparare illazioni e calunnie anche sui suoi stessi concittadini, oltre che sui colleghi di Consiglio ed Amministrazione, rei di rispettare leggi e procedure. In suo soccorso, solo dopo aver valutato la possibilità di 'guadagno' in visibilità mediatica, ecco accorrere i civichi che per la fretta prendono per buone le stesse calunnie infondate proposte dalla loro amica Mariani.

Chiariamo quindi alcune questioni: il Consiglio Comunale del 18 Giugno scorso era stato richiesto dalle minoranze in via straordinaria, per discutere di alcuni temi indicati come estremamente urgenti, mentre quello relativo al bilancio è previsto per legge. Ora ci chiediamo: dove sarebbe il problema ad aver portato avanti coscientemente e responsabilmente le attività Consiliari?

Proseguiamo parlando della 'storiella' del mancato numero legale per la seduta del Consiglio Comunale del 18 Giugno scorso, anche questa non sta in piedi: erano presenti tutti i Consiglieri di maggioranza ed il numero era corretto, anche con la Flamini fuori dall'aula perchè dentro rimanevamo sia i cinque stelle che la stessa Mariani.

L’altra questione che ha inalberato i colleghi della minoranza è l’atto relativo ad una traversa di via Guazzatore, di cui ribadiamo che è un atto solo esplorativo, dove il Consiglio Comunale esprime il suo parere e necessario affinchè gli uffici tecnici ( che avevano valutato la necessità di impostare quest’attività su richiesta di una cittadina estranea a qualsiasi parentela con la Flamini) possano contattare tutti gli altri proprietari delle particelle e questi esprimano il loro interesse, o meno, nella cessione al Comune delle loro particelle.

Anche qui rimandiamo ai mittenti tutte le becere e false accuse lanciate su Amministrazione, Consiglio Comunale e sulla collega Flamini. Bene, lo spettacolino di politicuccia degno di una borgata, tanto odiato a loro dire dagli stessi civici, è andato in atto! Peccato che gli osimani siano cittadini degni di ben altra politica.

PD, Energia Nuova e l'Altra Osimo prendono le distanze da questo tipo di atteggiamenti e continuano a lavorare assiduamente per la città! Speriamo nel rinsavimento di molti, perché il rispetto di chi rappresentiamo viene prima di tutto!


ARGOMENTI

da Paolo Micheloni 
      PD-Energia Nuova-L'Altra Osimo- PPO-UDC
      


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2015 alle 16:34 sul giornale del 01 luglio 2015 - 659 letture