utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Atletica: nuovi giovani campioni regionali per l'atletica osimo

3' di lettura
527

Grande soddisfazione per i giovani dell’ASD Atletica Osimo, protagonisti durante lo scorso fine settimana in manifestazioni di rilievo regionale e nazionale. Partiamo da più lontano, con i Campionati Italiani Individuali Allievi/e che si sono tenuti all’Arena Civica di Milano dal 19 al 21 giugno.

Al via, insieme ai quasi 1400 pari età (anni 1998 -1999), anche due atleti osimani, in forza al Team Atletica Marche. La prima, nel pomeriggio di venerdì, è stata Debora Baldinelli, impegnata negli 800 m: il 2.28.43, lontano dalle sue migliori prestazioni, la tiene oltre la quarantesima posizione finale. Domenica mattina è sceso in pista Simone Sabbatini nei 110 m. hs: 15.62 il suo tempo che è anche primato personale e che lo colloca in trentesima posizione.

Per questo atleta, nuovo importante impegno sabato 27 e domenica 28 con i Campionati Italiani Individuali di Prove Multiple di categoria, in calendario a Roma. Tornando in regione, sabato e domenica il “Polo Sportivo San Liberato” di Montecassiano ha ospitato il Campionato Regionale Individuale Ragazzi/e, valido come 3^ prova del Campionato Cinque Cerchi, unitamente al Campionato di Società Master (Marche-Umbria-Abruzzo).

Ottimi risultati per le ragazze ed i ragazzi dell’Atletica Osimo, accompagnati da Fabiola, Gabriele e Piero, tornati a casa con medaglie e piazzamenti che non venivano conquistati da tempo in questa categoria.

Titolo di Campione Regionale per Roman Lorenzetti nel lancio del peso con la misura di 11.94; nella stessa gara secondo Enrique Aurioso, quarto Emanuele Ghergo; Campionessa Regionale Stella Perucci nel lancio del vortex con m. 41.40, seguita in terza posizione da Benedetta Saracchini. Altra medaglia d’argento per Aurioso nel vortex, a pochissimi centimetri dal primo classificato.

Argento e bronzo per Angelica Ghergo, rispettivamente nei 60 m. hs (9.78 il suo crono, a tre millesimi dalla medaglia d’oro) e nei 1.000 m., dove potrebbe essere stata penalizzata dall’assegnazione alla prima batteria.

Altri due bronzi nel salto in alto con Emanuele Ghergo, arrivato a quota 1.40 e con la staffetta 4x100 maschile composta da Roman Lorenzetti, Emanuele Ghergo, Simone Romagnoli e Enrique Aurioso. Quinta la staffetta femminile con Angelica Ghergo, Irene Pesaresi, Benedetta Saracchini e Martina Mancini.

La squadra si completava con Leonardo Saracchini (1000 m. e vortex), Dennis Mengoni (lungo e peso), Giacomo Magagnini (lungo), Fabian Kudhi (lungo e marcia), Simone Romagnoli (lungo), Martina Mancini (alto), Irene Pesaresi (peso), Chiara Giannini (lungo e peso), Benedetta Saracchini (lungo), Stella Perucci (60 m.). Uno sguardo anche ai risultati dei C.d.S. Master.

Primo posto per la specialista Lina Frontini (cat. SF50) nel lancio del peso e nel lancio del disco; prima in categoria SF50 Elisabetta Ferri nei 400 m. e negli 800 m.; seconda Barbara Dolcetti (cat. SF45) nei 100 m.; secondo e terzo posto per Soraia Pereira De Sousa (cat. SF40), rispettivamente nei 3000 m. e nei 1500 m.

E per finire, altra buona notizia, molto recente, la convocazione in rappresentativa regionale cadetti/e per Nicole Pizzichini (lancio del giavellotto) e Ionut Manolache (salto con l’asta), in vista dell’incontro che si terrà domenica 5 luglio a Narni Scalo.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2015 alle 18:43 sul giornale del 26 giugno 2015 - 527 letture