utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Castelfidardo: 'Agorabilia', domenica 28 al Parco le iniziative benefiche

1' di lettura
332

Si svolge domenica in data unica, la nuova edizione di Agorabilia, il progetto con finalità benefiche di cui è promotrice l’associazione “Dove si incrociano le vie”.

La location è quella di sempre (il parco del Monumento), i proventi derivanti dall’ingresso a offerta libera destinati in beneficenza: metà all`associazione Asso di Fano (associazione a sostegno degli studi oncologici), l’altra fetta all`orfanotrofio ugandese di St. Jude.

Il programma abbraccia i gusti di un ampio pubblico.

Apertura degli stand alle 17 con possibilità di partecipare a varie attività: la mostra interattiva“I giovani costruiscono la pace con nuovi stili di vita”, volta a stimolare una mentalità fondata sulla pacifica convivenza, l’eco-sostenibilità e il ripudio degli sprechi; l’animazione per bambini (trucca bimbi, baby dance, giochi) in collaborazione con la sezione locale dell’Avulss, i volontari del Raoul Follereau e le guide ambientali della Fondazione Ferretti; i laboratori di robotica educativa con kit lego, che durante l’anno scolastico sono stati sperimentati con successo in alcune classi della primaria Mazzini sviluppando la motivazione all’apprendimento, le abilità al lavoro di gruppo e al problem solving.

Dalle 20.00, c’è la cena a km 0 preparata a quattro mani con il blog “Il pentolino di rame” (consigliabile la prenotazione a info@dovesiincrocianolevie.it) per poi chiudere in musica.

Alle 21, il concertodei Lettera 22 – finalisti a Musicultura 2012 - e dei cantautori Pier Cortese e Roberto Angelini che presentano “Discoverland”, un viaggio musicale che riscopre importanti pezzi italiani e stranieri riutilizzandoli come materia prima di nuovi esperimenti in un mash up di canzoni dove voci, chitarra, steel guitar ed elettronica si intrecciano dando vita a uno stile completamente nuovo.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2015 alle 17:52 sul giornale del 24 giugno 2015 - 332 letture