utenti online

Basket: grande successo per il weekend al PalaBellini con il torneo " Quadrangolare Robur Family"

3' di lettura 22/06/2015 - Il torneo riservato alla categoria under 17 è stato una bella vetrina per il basket giovanile Grande weekend di basket doveva essere e così è stato. Il "I° Quadrangolare Robur Family", organizzato dalla G.S. Robur Basket Osimo e dalla Robur Family, ha riscosso un ottimo successo ed è stato un'ottima vetrina per il basket giovanile.

Il PalaBellini, nella due giorni che si è svolta sabato 20 e domenica 21 Giugno, ha visto molti presenti sugli spalti per assistere alle sfide intense e vibranti tra le compagini categoria under 17 della Robur Basket, che partecipava con la squadra "Eccellenza" ed "Elite", dell'Aurora Jesi e dell'Asd Balonsesto.

Una bella occasione per rivedere in Osimo Claudio Pol Bodetto, ex giocatore roburino in due stagioni diverse (2005/06 e 2007/08), molto amato dai tifosi giallorossi e che ha lasciato ottimi ricordi in città. "Sono molto legato a questa città in cui mi sono trovato bene - ha affermato il "Polbo" - Ho ancora molti amici con cui sono rimasto in contatto e seguo sempre le vicende della Robur. Quando mi è arrivato l'invito per il torneo ho accettato ben volentieri, perchè mi faceva molto piacere tornare in Osimo".

Il torneo ha visto le squadre sfidarsi a viso aperto, per cercare di arrivare alla vittoria finale. Pertanto i tifosi non si sono mai annoiati, assistendo a match molto interessanti. Si è iniziato sabato pomeriggio con il primo incrocio tra Robur "Elite" e Aurora Jesi, con i ragazzi di coach Cagnazzo che si sono imposti per 38-69 dimostrando di essere una squadra molto quadrata e guadagnandosi meritamente la finale.

Appassionante fino all'ultimo istante l'altra sfida tra la Robur "Eccellenza" e l'Asd Balonsesto conclusa sul 76-78. Dopo un buon avvio per i ragazzi di coach Balercia, i ragazzi di coach Pol Bodetto prendevano il largo nella frazione centrale, prima del gran rientro della Robur che falliva nel finale alcuno ghiotte occasioni per impattare il risultato. Il 76-78 premiava l'Asd Balonsesto che volava in finale insieme all'Aurora Jesi.

Nella mattinata di domenica apriva la giornata il derby tutto roburino per il 3°- 4° posto vinto dalla Robur "Eccellenza" di coach Balercia sulla Robur "Elite" di coach Francioni con un netto 88-50. Molto interessante la finalissima tra Balonsesto e Aurora Jesi.

Dopo un avvio equilibrato, i ragazzi di coach Cagnazzo provavano a scavare un solco nella frazione centrale del match, ma i ragazzi di Pol Bodetto vendevano cara la pelle ricucendo lo strappo senza però riuscire a riagganciare Jesi. Finiva 41-47 per l'Aurora che si aggiudicava così il "I° Quadrangolare Robur Family". Miglior giocatore del torneo è stato eletto Gian Carlo Cantoni.

TABELLINI Giocate Sabato:

ROBUR ELITE - AURORA JESI 38-69 (11-16; 8-13; 11-25; 8-15)

ROBUR ELITE: Mandolini 3, Baleani, Scarponi 2, Osimani 1, Carpineti, Gasparetti, Naspetti 3, Fontanella, Andreoni 1, Mercanti E. 5, Mercanti E. 10, Carancini 13 All. Francioni

AURORA JESI: Lorenzetti 3, Valentini 3, Espinosa 5, Kouyate 18, Ragni 9, Moretti, Fioretti 8, Luccioni 4, Cinti 9, Zabulica 5, Mazzuferri 2, Carsetti 3 All. Cagnazzo

ROBUR ECCELLENZA - BALONSESTO 76 -78 (25-22; 15-25; 15-20; 21-11)

ROBUR ECC. : Breccia 17, Caporalini 6, Governatori, Loretani 9, Fresegna, Splendiani, Pierucci 23, Rexha 10, Pieroni 7, Rossi 2, Cappanera 2 All. Balercia

BALONSESTO: Falomo 22, Bartoli 9, Favaretto 3, Ruffini, Milan, Anastasia 8, Gerussi, Padovese 3, Barbui 3, Diamante, Randazzo 9, Cantoni 21 All. Pol Bodetto






Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2015 alle 16:13 sul giornale del 23 giugno 2015 - 362 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ak1A





logoEV
logoEV