utenti online

Liste Civiche sulla sicurezza: " l'Amministrazione utilizzi gli ampi poteri che ha"

2' di lettura 21/06/2015 - Pugnaloni e Gatto assicurano di aver fatto il massimo in tema di sicurezza per Osimo, con la salvaguardia del commissariato di P.S.: ricordiamo che nessuna sede di commissariato di P.S., analoga a quella di Osimo è stata tagliata. Le affermazione dei due è un invito a chi vuole derubare le famiglie, perché trova una Città impreparata e senza alcuna voglia di fare qualcosa di concreto.

Da un anno segnaliamo la necessità di mettere al primo posto delle attività del Comune il tema della sicurezza e ci siamo impegnati ad aiutare i cittadini con incontri, volantinaggi e anche controlli volontari di zone del territorio, ma eravamo ammoniti che creavamo allarmismo perché i furti erano nella media, anzi scendevano.

Ora che ogni giorno aumentano le notizie di raid ladreschi, Pugnaloni alza pure la voce nel dire che è incapace di fare di più di quello che finora ha svolto a tutela della sicurezza degli osimani e cioè una gita romana dal sottosegretario o firmare un documento dal Prefetto.

Pugnaloni si affida alla politica e al partito senza fare vera amministrazione che, al contrario di quanto sostiene, per la sicurezza ha ampi poteri che certo non si riducono ad aggiungere le telecamere nelle rotatorie o mandare volantini nelle case.

Queste cose potevano andare bene 15 anni fa, come infatti abbiamo fatto (lo schieramento di Pugnaloni era contrario perché si violava la privacy), con risultati certamente positivi, ma non ora che il fenomeno è aumentato e modificato nella sua costanza e insidiosità.

L'incapacità a mettere un minimo di impegno e progetto è evidente dall'approccio e dalla conduzione della delega della protezione della Gatto, concentrata, a quanto pare, alla sola tutela di Pugnaloni in quanto politico, con una velleità di direzione che gli stessi appartenenti alla Polizia Municipale ormai apertamente contestano.

L'insicurezza che Pugnaloni ha incrementato con l'assenza sua e dei suoi colleghi sarà difficilmente colmata se ancora si rifiutano di inserire in bilancio i necessari costi per incrementare quelli che sono basilari e necessari strumenti.

La solita giustificazione che la sicurezza è un compito dei carabinieri o della polizia non regge più, è uno scaricabarile tra l’altro poco dignitoso; ma anche fosse vero, il PD che ha conoscenze così in alto e dialoga con tutti, avrebbe dovuto già far mandare altri carabinieri e altri poliziotti in Osimo, vista le carenza di organico. Neanche questo riescono a fare.

Un viaggio a Roma da Renzi per queste cose aveva la stessa priorità di quella consigliata da Canapa.


da Coordinatori Lista Civica Il Faro di Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-06-2015 alle 19:02 sul giornale del 22 giugno 2015 - 294 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/akYS





logoEV
logoEV