utenti online

Depositata la sentenza del Tar: Latini vincente per 2 voti

1' di lettura 13/06/2015 - I giudici dl Tar Marche hanno depositato venerdì la sentenza che ribalta le comunali osimane del 2014: Latini avrebbe vinto per due voti di scarto, 7.437 preferenze contro le 7.435 dell'attuale sindaco Pugnaloni.

Il primo cittadino democrat, che secondo il risultato elettorale era in vantaggio di 6 voti e che si troverebbe così estromesso dalla carica, ha già fatto ricorso al Consiglio di Stato ed ha anche ottenuto la sospensiva della sentenza amministrativa. Un provvedimento, quest'ultimom accordato in sede tecnica che deve trovare definitiva conferma il prossimo 25 giugno in una ulteriore udienza.

Il dettaglio contenuto nella sentenza del Tar, evidenzia un orientamento dei giudici volto ad accogliere la volontà dell'elettore, quando chiara, anche se espressa in modo del tutto ortodosso. Sono state ammesse al riconteggio 8 delle 12 schede contestate da Latini e non ammesse le 3 proposte da Pungnaloni.

E ora ? Per intanto il sindaco in carica convoca il consiglio comunale per l'approvazione del bilancio di previsione i prossimi 18 e 20 giugno. Per la sentenza del Consiglio di Stato non si tratterà di tempi biblici: forse già prima della fine dell'anno.






Questo è un articolo pubblicato il 13-06-2015 alle 13:28 sul giornale del 15 giugno 2015 - 1821 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/akFW





logoEV
logoEV