utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Dopo il seminario di M5S sull'IMU, sabato 23, davanti al comune, manifestazione del Comitato No Prg

2' di lettura
368

“Troppo caro mi fu quest'IMU folle!...” così probabilmente reciterebbe un Giacomo Leopardi del XXI secolo affacciandosi sulla Valle del Musone, osservando sconcertato lo scempio e la cementificazione del bel paesaggio marchigiano che aveva ispirato le sue indimenticabili poesie. Come dargli torto del resto?

Alla conferenza DIFESA DEL TERRITORIO – STOP IMU! organizzata dal M5S di Osimo all'ASTEA è infatti emersa tutta l'esasperazione dei cittadini costretti ormai da 10 anni a pagare degli importi folli, prima per l'ICI e poi per l'IMU sui terreni resi edificabili dal PRG del 2005 approvato definitivamente nel 2008, che in realtà non sono edificabili a causa del ricorso della Provincia pendente al TAR. Grazie alla relazione dell'Arch.

Picciafuoco per l'aspetto urbanistico e del Dott. Sergio Foria per l'aspetto tributario è emersa in pieno l'assoluta iniquità dei valori di riferimento dei terreni indicati dal Comune: per una zona C (di espansione residenziale) nella “Periferia” di Osimo, si è passati dai 48 euro al mq del 2005 ai 60 euro attuali, valori riferiti al mercato immobiliare prima della crisi edilizia!

Questi prezzi moltiplicati per il coefficienti IMU portano a salassi di migliaia di euro all'anno che hanno prosciugato inesorabilmente i risparmi delle famiglie mettendole in una situazione di enorme difficoltà finanziaria e creando ingiuste sofferenze dal punto di vista umano.

Per non parlare dell'irrimediabile devastazione inferta al territorio e al paesaggio. Fino a quando continuerà a durare questa situazione? 10 anni sono già passati e i cittadini osimani non vogliono continuare a pagare l'IMU all'infinito su terreni che non sono edificabili e che probabilmente non lo saranno mai più.

Proprio per questo, sabato 23 maggio 2015 alle ore 10.30 il COMITATO NO PRG organizzerà un presidio di protesta di fronte al Comune con cartelli e striscioni per dire basta a questa situazione insostenibile. Ovviamente noi del Movimento 5 Stelle saremo al loro fianco per supportarli, e invitiamo tutti i cittadini osimani a fare altrettanto.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2015 alle 00:45 sul giornale del 23 maggio 2015 - 368 letture