utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Liste Civiche: 'mercoledì il sindaco annuncerà il bilancio 2015 costellato di aumenti in ambito sociale'

2' di lettura
410

Mercoledì l’amministrazione comunale annuncerà il deposito del bilancio 2015. Un bilancio che consideriamo davvero brutto, soprattutto per il sociale. Un bilancio in cui sono stati previsti aumenti di costi per ogni servizio storico del Comune: dalle mense al trasporto scolastico, dagli asili nido ai centri aquilone, dall'assistenza scolastica a quella domiciliare.

Sì perché con la scusa di applicare l'ISEE, l'amministrazione del PD ha tassato pesantemente le debolezze delle famiglie osimane, nel momento del bisogno, quando la presenza della pubblica amministrazione deve sentirsi maggiormente.

Poco conto pensare allo sport (quale poi?) o fingere di essere già pronti per realizzare scuole su scuole (come le promesse agli imprenditori per la scuola primaria di Campocavallo) o garantire l'arrivo di fondi dall'Europa e da Roma (l'ufficio Europa è clamorosamente fallito rispetto alle attese circa la tempestività dei contributi e la loro finalizzazione a far pagare meno tasse agli osimani), se poi la comunità osimana viene pesantemente sfregiata dall’aumento di servizi essenziali (del 15/20%): una famiglia che intende usufruire di pulmino e mensa sarà costretta a pagare fino a 350 euro l'anno in più.

Le famiglie che manderanno i figli alla scuola dell’infanzia avranno un aumento di circa 150 euro all’anno; servizio chiuso per chi avrà bisogno di assistenza domiciliare scolastica. Ma ce n’è anche per i commercianti del centro, sollecitati a partecipare alla colletta per co-finanziare le manifestazioni invernali, primaverili ed estive, sulla falsa illusione che prima o poi verranno tanti turisti a spendere i soldi nei negozi osimani.

Insomma, anziché erogare prestazioni in aiuto alla popolazione, il Comune si trasforma in un daziere. Sappiamo già che l’amministrazione comunale lancerà e rilancerà comunicati con la fanfara per proclamare risultati clamorosi; abbiamo ben chiaro che i solerti consiglieri comunali della maggioranza ci smentiranno su tutto, servendosi della loro ormai nota invettiva… ma la penosa realtà rimarrà lì a dire che la famosa tavola dei comandamenti del PD promessa lo scorso anno - ovvero che gli osimani non avrebbero pagato più le tasse perché ci avrebbe pensato l'Europa - è una clamorosa bufala irrispettosa e sfacciatamente ostile alla media intelligenza degli osimani.


ARGOMENTI

da Coordinatori Lista Civica Il Faro di Pesaro


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2015 alle 16:23 sul giornale del 20 maggio 2015 - 410 letture