utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Castelfidardo: la città omaggia Fausto Fioretti alle Civiche Benemerenze

3' di lettura
2115

La fiducia nel futuro, la cultura della solidarietà, l'abilità professionale, la genuina dimensione fidardense: la festa dei patroni è giornata di valori, esaltati dalla cerimonia di conferimento delle civiche benemerenze svoltasi in un Salone degli Stemmi raramente così gremito.

«Nell'ultima edizione di questo mandato amministrativo, abbiamo voluto lanciare un segnale forte - ha detto il sindaco Mirco Soprani -; nel guado di una crisi di lunga durata, nel momento in cui si intravedono timidi segnali di ripresa, ci è sembrato doveroso omaggiare un imprenditore come Fausto Fioretti la cui attività assicura occupazione e benessere ad oltre 300 famiglie.

Faustino incarna il classico modello marchigiano di colui che con generosità, intelligenza e il sostegno dei figli ha saputo creare realtà leader (vedi la Cisel, il Mollificio Fioretti e la Rico) non dimenticando mai di offrire sostegno al tessuto sociale e sportivo del territorio.

E come lui l'associazione Tiro a Volo si identifica nella forza di volontà del suo fondatore, Elvio Palmieri, un altro personaggio sempre in prima fila, che ci mette la faccia, svolgendo un servizio a beneficio della collettività grazie al turismo sportivo che attira nell'impianto da lui creato e gestito».

Oltre a Fioretti e al Tiro a Volo, le cui qualità umane e la cui idoneità a ricevere il Sigillo e la Medaglia di Castelfidardo sono state sottolineate dall'intero Consiglio Comunale, altri orgogli castellani hanno meritato applausi a scena aperta e riconoscimenti. Il garbo e il fascino dei volti rosa della comunicazione: Francesca Piatanesi, conduttrice e redattrice di Rai 3, Linda Cittadini, reporter di Etv Marche, Arianna Carini e Silvia Santini, croniste di Corriere Adriatico e Resto del Carlino.

"Vent'anni fa, quando scrivevo a mia volta - l'aneddoto del sindaco - le donne erano una sparuta minoranza: oggi Castelfidardo può vantare quattro professioniste che dimostrano la sensibilità, la competenza e la passione femminile nell'affrontare il mestiere di giornalista".

E' poi stato il turno degli sportivi reduci da brillanti risultati: Valeria De Matteis (nazionale di pallanuoto), Karadaku Bexhert (pugilato), Chantal Mancini (ciclismo), Daniele Fiorentini (kichboxing), la Vigor Castelfidardo neopromossa in "Promozione" (calcio) che ha partecipato con tanto di Mr, atleti e dirigenti, l'Atletica Amatori Avis nel suo 35° anniversario.

Ma anche personaggi nel cuore della città: il prof. Franco Bugari, lo studente modello Alessandro Crescini, l'autore della fisarmonica da Guiness Giancarlo Francenella, l'applauditissimo Tersilio Agostinelli che cura i giardini delle scuole Mazzini con infinito amore, la civica scuola di musica "Soprani" fiore all'occhiello della proposta culturale.

E infine la grande energia e solidarietà del gruppo dei "Castellani doc" che hanno devoluto quanto raccolto con l'organizzazione della festa del I Maggio doc a Croce Verde, Caritas per la mensa della solidarietà, Raoul Follerau, Protezione Civile, Anffas onlus Conero, Avulss Castelfidardo: un assegno di 1800 € ciascuno, grande quanto la passione e la forza di volontà.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2015 alle 00:39 sul giornale del 18 maggio 2015 - 2115 letture