utenti online

Tutti condannati i componenti della banda che depredava il rame della Valmusone

1' di lettura 13/05/2015 - Condannati i rumeni protagonisti di numerosi furti di rame nella Valmusone. Dopo essere stati tutti arrestati in flagranza di reato, i 10 delinquenti rumeni, 9 uomini e una donna, predoni dell’oro rosso, a conclusione del processo per direttisima tenutosi martedì nell’udienza al Tribunale di Ancona, sono stati condannati a pene dai tre ai quattro anni, confermando la detenzione in carcere e restrizione di libertà per la loro accertata grave pericolosità sociale e pericolo di fuga.

Le minuziose indagini condotte dai carabinieri di Osimo, guidati da Raffaele Conforti, ha consentito inoltre di altri tre personaggi in organico alla banda. I 13 componenti del gruppo si erano stabilmente associati per il conseguimento di uno scopo comune: depredare la proprietà privata aumentando i proventi illeciti da riciclare in ulteriori profitti illegali, specializzandosi nei furti di rame e spadroneggiando negli ultimi due mesi nella Val Musone.

Difatti si è passati dall’imputazione iniziale per furto aggravato continuato in concorso al deferimento alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per l’incriminazione del delitto di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati di rame ai danni di impianti ed aree di fotovoltaico.

A carico dei 13 malviventi sono stati raccolti inconfutabili elementi probatori in ordine alla costituzione, organizzazione e partecipazione dei reati di furti di rame ed altri commessi nei mesi di marzo ed aprile scorsi nell’osimano e nella Valmusone, che grazie ai ricavi illeciti accumulati gli consentivano un tenore di vita al di sopra delle loro reali possibilità, risultando peraltro nullatenenti e delinquenti abituali.






Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2015 alle 22:45 sul giornale del 14 maggio 2015 - 309 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ajnP





logoEV
logoEV