utenti online

Morto l'operaio Astea coinvolto in un incidente sul lavoro lo scorso 30 aprile. Inutili le cure dei sanitari

ambulanza, 118, croce rossa 1' di lettura 13/05/2015 - Non ce l'ha fatta. Giuliano Trozzo , l'operaio 40enne dell'Astea coinvolto in un incidente di lavoro lo scorso 29 aprile nella sede aziendale di via Romero a San Biagio, è deceduto stamani a Torrette. L'uomo era impegnato in un lavoro a circa tre metri di altezza, quando si sarebbe sbilanciato e sarebbe caduto a terra battendo violentemente il capo e il torace.

La vicinanza di un collega ha favorito la celerità dei soccorsi con l'arrivo dell'eliambulanza da Torrette. L'uomo, da giorni in coma farmacologico, è stato sottoposto a due interventi chirurgici, l'ultimo sabato scorso. Interventi purtroppo inutili. L'operaio lavorava da oltre 15 anni in Astea ed era il padre di due bambini piccoli di 3 e 6 anni.






Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2015 alle 17:14 sul giornale del 14 maggio 2015 - 1547 letture

In questo articolo si parla di osimo, vivere osimo, croce rossa, roberto rinaldi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ajmU