Castelfidardo: Festività patronali, fitta agenda per il week-end

2' di lettura 08/05/2015 - l concerto lirico a cura dell’Accademia Binci e la 10 km della fisarmonica, gara podistica con percorso agonistico e non che riverserà un migliaio di partecipanti nel centro storico, aprono domenica il programma delle festività patronali.

E’ una delle settimane più intense dell’anno, in cui la città rende omaggio ai santi protettori Vittore e Corona, abbinando al programma religioso una fitta serie di iniziative di carattere civile che abbracciano vari aspetti del tessuto sociale: cultura, sport, solidarietà e ambiente, rendendo la ricorrenza solenne ma popolare.

Si comincia domenica con la piacevole invasione procurata dall’Atletica Amatori Avis, la cui XXXV del Trofeo Avis Loris Baldelli-Memorial Gianluca Paoloni, Graziano e Onorio Magrini si colloca quest’anno nel cuore della città: partenza (alle 9) e traguardo sono infatti collocati al Monumento Nazionale delle Marche e alla corsa cui parteciperanno tesserati provenienti da tutte le Marche e fuori regione, si associa una camminata di tre km di nordic walking e quella a sei zampe aperta agli amici cani e ai loro padroni con assistenza di guide messe a disposizione dal Coni e dall’Amministrazione.

Nella serata di domenica, alle 21.00, con ingresso libero, presso l’Auditorium Binci di Palazzo Mordini, il concerto diretto dal maestro Alessandro Battiato con il pianista collaboratore Andrea Rocchetti. Mercoledì si apre invece in corso Mazzini, all’Auditorium San Francesco, la mostra mercato del libro per ragazzi “Libriamoci più in alto” e in serata (ore 21.00), i giovanissimi dell’azione Cattolica animano e rinnovano in Collegiata il rito dell’accensione della lampada della pace con lo spettacolo “Il coraggio di fare pace”.

Giovedì 14, la giornata clou: le numerose bancarelle della fiera di San Vittore, la seduta straordinaria di Consiglio Comunale per il conferimento delle civiche benemerenze che assegnerà i principali riconoscimenti all’imprenditore Faustino Fioretti (fondatore fra l’altro della Cisel) e all’associazione Tiro a Volo, la Santa Messa (ore 17.30) presieduta dal cardinale Edoardo Menichelli seguita dalla processione per le vie del centro con il civico gonfalone e il complesso filarmonico, lo spettacolo musicale serale in piazza e l’estrazione della lotteria.

A latere del cartellone, nei giorni seguenti il torneo di burraco di beneficenza presso la sala del quartiere Figuretta pro Anffas e la giornata internazionale dei musei al Museo della fisarmonica e del Risorgimento con aperture notturne, itinerari e proposte musicali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2015 alle 11:59 sul giornale del 09 maggio 2015 - 402 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ai8R





logoEV