utenti online

Latini (Civiche): 'su Mazzocchini partita ancora aperta. Giusto allora il suo allontanamento'

Dino Latini 1' di lettura 09/04/2015 - La partita non è chiusa, da quanto mi risulta, ci sono ancora procedimenti in atto tra il Comune di Osimo e il dott. Ing. Franco Mazzocchini. Da parte mia riconfermo la bontà della scelta compiuta nell'anno 2000, una scelta nel solco della trasparenza e della regolarità delle cariche Dirigenziali attribuite, dall'allora amministrazione, a funzionari comunali senza un pubblico concorso, precisando che alcuni di questi hanno perso la causa intentata contro il Comune.

Vivo è anche il mio ricordo di come erano organizzati gli uffici e gestite le pratiche della PA in quegli anni (ante 2000) e le sofferenze che pativano i cittadini per ottenere il disbrigo di un servizio a loro dovuto, e di come invece tutto sia cambiato, dal 2000 in poi, in termini di efficienza ed efficacia negli stessi Uffici, a beneficio dell'intera comunità osimana.

Sempre meglio , dunque, un danno del genere piuttosto che tutti quelli economici e sanitari generati da tutta la sinistra che ha provocato alla città, con il clamoroso errore compiuto negli anni 1997-1998 nella procedura di avvio del nuovo ospedale sito nella frazione di San Sabino (di cui Ingegnere capo Mazzocchini), causando ingenti perdite economico - finanziarie e danni irreparabili in termini di servizi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2015 alle 10:45 sul giornale del 10 aprile 2015 - 816 letture

In questo articolo si parla di politica, dino latini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ahOC





logoEV
logoEV