utenti online

Liste Civiche: 'merito nostro se il consuntivo 2014 sarà positivo'

1' di lettura 08/04/2015 - Fra pochi giorni l'amministrazione comunale uscirà con il conto consuntivo del 2014 che sarà positivo e permetterà un aiuto di almeno 500 mila euro nette per le spese del bilancio 2015: questa è l’analisi prospettica che abbiamo fatto con i pochi dati che abbiamo a disposizione.

Buona parte di questa positività deriva dalla gestione del 2014, in capo alle liste civiche che hanno amministrato la Città fino allo scorso giugno, tenendo ferma la barra del buon bilancio e coprendo tutti i servizi sociali necessari per le persone e le famiglie in difficoltà.

L’altra parte è dovuta all’applicazione della (troppo alta) aliquota Tasi dell’amministrazione Pugnaloni (2,5 per mille) che ha portato un gettito superiore alle attese di oltre 300 mila euro, non impiegato nel sociale e disperso ahinoi in impegni marginali e del tutto privi di una logica programmatoria. Ancora una volta siamo costretti a rilevare che una tassazione così pesante si poteva evitare oppure si poteva abbassare la spesa per il servizio rifiuti.

Soprattutto però sottolineiamo che senza questa entrata e senza gli utili di Astea (che sembrano attestarsi sulla somma dello scorso anno ossia circa 500 mila euro), la nuova amministrazione non è in grado di chiudere il bilancio di previsione e coprire i servizi necessari. Questo modo di fare riporta l'amministrazione comunale indietro di anni e soprattutto la pone nel limbo di non poter decidere nulla se non … continuare a promettere!


da Coordinatori Lista Civica Il Faro di Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2015 alle 10:40 sul giornale del 09 aprile 2015 - 467 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ahLx





logoEV
logoEV