utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Servizio civile nazionale: aperte le iscrizioni alla Lega del Filo D'oro

2' di lettura
443

Sono aperte le iscrizioni per svolgere il Servizio Civile Nazionale alla Lega del Filo d’Oro, l'Associazione che da 50 anni è punto di riferimento nell’assistenza, educazione, riabilitazione e reinserimento nella famiglia e nella società di bambini, giovani e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali.

"Un'opportunità messa a disposizione dei giovani di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico - ha sottolineato Rossano Bartoli, Segretario Generale della Lega del Filo d'Oro - un'esperienza dalla forte valenza educativa e formativa, un'importante occasione di crescita personale: è quanto l'Associazione cerca di offrire con il Servizio Civile Nazionale.

In cambio la possibilità di essere attivi 30 ore settimanali per 12 mesi, ricevere un assegno mensile di 433,80 euro e vedersi riconosciuta l'esperienza come tirocinio e come crediti formativi universitari". L’obiettivo del nuovo bando è quello di inserire, nei Centri Residenziali, nei Servizi e nelle Sedi Territoriali della Lega del Filo d'Oro presenti in sette regioni, volontari a supporto degli operatori nelle attività educative, occupazionali, socio-ricreative, culturali e di gestione della vita quotidiana, rivolte alle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.

Per candidarsi basta avere un’età compresa tra i 18 anni compiuti e i 29 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda, un diploma di scuola media superiore e la patente di guida B. La domanda dovrà pervenire entro e non oltre le ore 14.00 del 16 aprile 2015 presso la Lega del Filo d’Oro, con Posta Elettronica Certificata o tramite raccomandata. Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina Servizio Civile Nazionale o contattare il Servizio Attività Associative e Volontariato al numero 071/7134085 o scrivere a: aav@legadelfilodoro.it

La Lega del Filo d'Oro, fondata nel 1964, è oggi punto di riferimento per l’assistenza, la riabilitazione e il reinserimento, nella famiglia e nella società, delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali. Con oltre 500 dipendenti, quasi 700 volontari, 500 mila sostenitori, è presente in Italia con 5 Centri Residenziali, a Osimo (AN) – Sede nazionale dell’Ente - Lesmo (MB), Modena, Molfetta (BA), Termini Imerese (PA) e 2 Sedi Territoriali a Roma e Napoli e offre servizi a circa 1000 utenti ogni anno.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2015 alle 16:52 sul giornale del 26 marzo 2015 - 443 letture