Basket DNC: La Robur infila la quarta vittoria consecutiva con Loreto-Pesaro (82-68)

2' di lettura 24/02/2015 - Robur, quarto successo filato. I ragazzi di Magrini e Balercia hanno la meglio della Loreto Pesaro per 82-68 e continuano nel loro momento positivo. In classifica generale ancora nessuno scossone, con tutte le rivali che hanno vinto, ma comunque una bella iniezione di fiducia in vista della trasferta contro Valdiceppo e del prossimo match interno contro la Sandretto Falconara.

Primo quarto in cui la partita non decolla con troppi errori da una parte e dell’altra e pertanto si va a fiammate. La prima la piazzano gli ospiti con un perentorio 0-9 a cui rispondono i roburini con un contro break di 9-0 che porta il punteggio sul 9-9 con tre minuti da giocare.

Pesaro riesce a trovare qualche canestro importante con Jovanovic e chiude la prima frazione sul 15-17. La Robur esce dal “solito” torpore del primo quarto e nella seconda frazione inizia a macinare gioco, con un’ottima circolazione di palla e una buona difesa. Gli ospiti vanno in apnea e Quaglia porta i roburini sul +15 (37-22 a due minuti dalla fine) ma Jovanovic tiene a galla i suoi e si va al riposo lungo sul 41-32.

Il terzo quarto è un vero e proprio monologo Robur con la compagine di coach Surico che non riesce a trovare la contromisure agli efficaci attacchi roburini supportati da un Cardellini in versione cecchino dall’arco dei 6.25. Si chiude sul 68-49.

Ultimo quarto di gestione per la Robur con qualche errore di troppo nel finale. Gli ospiti arrivano sul 76-67 a 2’12’’ dalla fine ma le triple di Cardellini e Rodriguez chiudono il discorso sull’82-68. “Era importate continuare la nostra striscia positiva – ammette Francesco Quaglia – Ora dobbiamo continuare così pensando partita per partita, con l’obiettivo di centrare la terza piazza. Stiamo migliorando sempre di più in allenamento e dobbiamo continuare su questa strada.

Tuttavia dobbiamo assolutamente migliorare l’approccio al primo quarto. Non è la prima volta che abbiamo una partenza a rilento e questo è sicuramente un grave handicap quando incontri squadre di un certo livello come Ortona o Falconara per fare un esempio. Comunque due punti importanti – conclude Quaglia – per il prosieguo della stagione.”

ROBUR OSIMO - LORETO PESARO 82-68 (15-17; 26-15; 27-17; 14-19)

OSIMO: Cardellini 18, Bakovic 18, Cardinali 2, Quaglia 17, Rodriguez 13, Cunico 6, David 4, Redolf, Rossi 4, Piloni ne. All. Magrini

LORETO PESARO: Jovanovic B. 8, Bomba 17, Jovanovic D. 12, Calcagnini 4, Chiericozzi 5, Savelli 4, Bigini, Provvidenza 12, Corsini 4, Fattori 2. All. Surico Arbitri: Ciaralli Geremia di Fermo e De Ascentiis Lorenzo di Giulianova (TE). G.S. Robur Basket






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2015 alle 11:24 sul giornale del 25 febbraio 2015 - 517 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, osimo, robur basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/afPY





logoEV
logoEV