utenti online

Pugnaloni: 'deluso da Stroppa su ostetricia e ginecologia. Il piano sanitario ignora gli osimani'

1' di lettura 11/02/2015 - A tutela dell'ospedale di Osimo e delle sue maestranze: profondamente deluso da Stroppa, direttore asur area vasta 2 e dal governatore Spacca, tanti proclami e niente fatti. ll dialogo istituzionale e' fondamentale per l'ente che rappresento. Infatti dopo il primo incontro con il direttore area vasta 2 Stroppa presso l'ospedale di Osimo ero rimasto veramente entusiasta.

Due impegni si era preso con me: salvaguardia ostetricia e ginecologia, quale eccellenza da non toccare e costruire insieme la proposta di integrazione Nuova Inrca - ospedale di Osimo. Da quell'incontro non sono stato piu' contattato per discutere e costruire una proposta adeguata per salvare le eccellenze nosocomio osimano.

Basta scelte dall'alto. So che ci sono stati molti incontri ultimamente per accelerare il protocollo inrca-ospedale di osimo, durante i quali in pochi vogliono decidere per gli osimani, senza coinvolgere i rappresentanti istituzionali del territorio né quelli sindacali. A questo punto nessuna scelta deve essere fatta prima che venga eletto il nuovo governatore delle Marche. No ad un piano sanitario che passi sopra le nostre teste.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2015 alle 16:43 sul giornale del 12 febbraio 2015 - 1150 letture

In questo articolo si parla di politica, simone pugnaloni, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/afgb