utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Mariani: (PPO): 'Ecco i compensi lordi di Astea. Attendiamo i curriculum'

2' di lettura
686

Spending Rewew: disboscare, ridurre, razionalizzare. Queste le parole d’ordine degli attuali politici sulle società pubbliche. Cottarelli aveva proposto la razionalizzazione. Si era illuso perché nulla è cambiato: le società non solo sopravvivono ma si moltiplicano e la giostra degli incarichi continua indisturbata.

Le poltrone continuano ad essere conferite a prescindere dalle competenze: unico requisito essere fedelissimi ai politici che li nominano. Astea spa non rimane certamente a guardare: una sola società non era sufficiente. Ora se ne contano 9: tutte per svolgere gli stessi servizi che una volta erano svolti dalla nostra municipalizzata (la Aspea ve la ricordate? non sono passati tanti anni!).

Oggi 22 sono gli incarichi politici nei consigli di amministrazione di Astea spa e delle sue partecipate, senza contare i collegi dei revisori e chissà quanti antri incarichi di collaborazione. Ventidue poltrone non sufficienti alle esigenze del Sindaco Pugnaloni che da qualche giorno sta facendo i capricci perché ha bisogno di conferire altri 5 incarichi, ma il socio privato è contrario!

Non sto parlando di figure dirigenziali, di professionalità acquisite tramite concorsi, ma di amministratori nominati dai sindaci di turno, sulla base delle simpatie politiche. Incarichi che spesso sono svolti come “secondo lavoro”, il cui costo annuo a carico delle tasche dei cittadini è pari a circa 200.000 euro. A questi dovranno aggiungersi i benefit e rimborsi spese di cui non conosceremo mai l’entità! Ma sempre soldi pubblici.

E' dal mese di agosto che aspetto di conoscere nomi, cognomi, entità dei compensi e curriculum: informazioni sempre negate dal sindaco e mai comunicate anche nell'ultimo consiglio comunale. Il prossimo consiglio comunale si discuterà una interrogazione del collega Gallina Fiorini (PD) che ha chiesto di conoscere quello che da tempo sto chiedendo anch'io, ma con risultati negativi. Non ce ne sarebbe bisogno visto che sono informazioni che per legge, è obbligatoria la pubblicazione.

Ma tutti, il Sindaco per primo, che ha tante volte pronunciato la parola trasparenza (della quale forse non ne conosce il significato) fa le orecchie da mercante. Ora sono curiosa di vedere se rispondono al consigliere PD: sicuramente si visto che ci sono consiglieri di serie A ed altri di serie B. Per ora pubblico i nomi, cognomi e compensi degli amministratori Astea spa e sue partecipate, di cui sono venuta a conoscenza solo oggi per merito di amici. Attendiamo di conoscere i loro curriculum.....


ARGOMENTI

da Maria Grazia Mariani
      Consigliere Comunale PPO




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2015 alle 11:49 sul giornale del 03 febbraio 2015 - 686 letture