utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

'Berrè fa orecchie da mercante sull'accesso agli atti'. La Mariani prepara nuovo esposto in procura

1' di lettura
507

L’Amministratore Delegato di ASTEA s.p.a., Dott. Berrè, continua a fare orecchie da mercante in merito al mio sacrosanto diritto di accedere agli atti; ciò, nonostante le pronunce della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Presidente del Consiglio comunale di Osimo.

Sembra, poi, che il Dott. Berrè, nominato dall'attuale Amministrazione e non vincitore di alcun concorso, si sia fermamente convinto del fatto che Astea non sarebbe una società dipendente dal Comune di Osimo, che l'ha messo lì, e che, dunque, non sia tenuto a dare alcuna informazione ai consiglieri comunali. Per lo meno, e salvo smentite ufficiali, ciò è quel poco che ho potuto capire dal colloquio che ho avuto quest'oggi con Lui.

Quindi, ricapitolando: il Dott. Berrè non ha partecipato ad alcun concorso per diventare amministratore delegato di Astea - né, tanto meno, l'ha mai vinto! - , ma è stato nominato dall'attuale Amministrazione (precisamente dal Sindaco Pugnaloni), che, però, non c'entra niente con Astea, che è una società privata, la quale, un giorno si comporta come tale e, il giorno dopo, come ente pubblico, riferendo tutto quanto di dovere al Sig. Sindaco, che, essendo giovane ed al passo coi tempi, sfrutta la tecnologia, i social network, e scrive tutto su Facebook.

A questo punto, siccome io non ci capisco più niente, chiederò ancora una volta alla Magistratura di spiegarmi se davvero il discorso fila ed i conti tornano. Un nuovo esposto alla Procura è già pronto.


ARGOMENTI

da Maria Grazia Mariani
      Consigliere Comunale PPO


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2015 alle 17:58 sul giornale del 31 gennaio 2015 - 507 letture