utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Castelfidardo: spaccio fuori del pub. Denunciato minore dalla polizia

1' di lettura
431

polizia
Agenti del Commissariato di Osimo hanno proceduto, questo fine settimana, ad un controllo straordinario del territorio, disposto dal dirigente Mariella Pangrazi. Nel corso delle operazioni di polizia giudiziaria gli agenti hanno denunciato alla Procura Minorile di Ancona, un diciassettenne sorpreso a spacciare sostanza stupefacente ad un altro minore, nei pressi di un noto disco-pub di Castelfidardo.

Il giovane, al quale è stato perquisito anche il domicilio, è stato trovato in possesso di una decina di grammi di hashish che sono stati sequestrati. Il suo amico è stato segnalato alla Prefettura come assuntore. Entrambi, dopo le formalità di rito, sono stati affidati ai genitori. Una patente è stata ritirata ed il conducente, un impiegato 35enne abitante a Casenuove di Osimo, è stato deferito alla competente autorità, per possesso ad uso personale di cocaina. Due sono stati gli esercizi pubblici controllati in questo week end.

Una donna di origine rom e residente a Jesi è stata allontanata dal Comune di Osimo, con provvedimento del Questore di Ancona e munita di foglio di via obbligatorio con il divieto di ritornare in città per un periodo di tre anni. La donna, che risulta avere numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio, era stata sorpresa dagli agenti, su segnalazione di alcuni cittadini, mentre osservava, seminascosta sotto il loggiato del Comune di Osimo, i movimenti di utenti anziani che si stavano recando all’Ufficio postale del Centro.



polizia

Questo è un articolo pubblicato il 25-01-2015 alle 21:57 sul giornale del 26 gennaio 2015 - 431 letture