M5S: 'Pugnaloni renda conto agli osimani di quel che combinano Pd e Renzi in ambito nazionale'

2' di lettura 23/01/2015 - Come fanno gli esponenti locali del Partito Democratico a presentarsi al cospetto degli osimani senza un minimo di imbarazzo nel chiedere la fiducia dei cittadini? Come si fa infatti a dare fiducia a un partito che: blatera contro la corruzione e poi è coinvolto fino al collo nello scandalo di Mafia Capitale, Expo in Lombardia, Mose a Venezia e Biogas nelle Marche; ha la faccia tosta di inserire con una “manina” l’articolo “salva Berlusconi” alla vigilia di Natale.

Adesso un emendamento al pacchetto anticorruzione che non punisce il falso in bilancio fino al 5% del risultato economico, esattamente come Berlusconi; avalla i brogli elettorali alle primarie in Liguria e costringe Sergio Cofferati – uno dei 45 membri fondatori del PD – a dimettersi dal partito; progetta il jobs act, con cui dà il via libera allo sfruttamento schiavistico dei lavoratori e getta le famiglie italiane nella precarietà e nella disperazione.

Ci rivolgiamo alla cosiddetta “sinistra” del PD osimano: come possono Paola Andreoni, Mauro Pellegrini & company tacere di fronte alla distruzione delle conquiste dei lavoratori maturate con decenni di lotta politica e sindacale che Renzi, idolo del sindaco Pugnaloni, vuole definitivamente smantellare col suo Jobs Act, (non era meglio usare l’italiano e chiamarla col suo vero nome: “Legge ammazza diritti”?)… Un silenzio assordante è la risposta a tutto questo.

Un’omertà pesante trasuda dai corridoi e dalle segrete stanze del PD, il partito “politically correct”, bello fuori e marcio dentro, in cui l’autocritica è un lontano e scomodo ricordo e la coscienza personale un optional: tutto sacrificato in nome del Dio Partito (e della propria carriera politica); un partito in cui non vola una mosca se i vertici non vogliono.

Ai giovani del PD osimano e a quelli di “Occupy PD” che dopo la porcata della rielezione di Napolitano e dell’alleanza con Berlusconi avevano giustamente occupato per settimane le sedi del PD di tutta Italia (ma la televisione si è ben guardata dal farcelo sapere), lanciamo un appello: se proprio non vi aggrada il Movimento 5 Stelle, fondate un nuovo partito tutto vostro e ripartite da lì: tanto lo sapete anche voi che i dinosauri ai vertici del PD, (falsi giovani compresi, come Renzi e Pugnaloni), non vi permetteranno mai di estirpare il marciume che rappresentano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2015 alle 17:15 sul giornale del 24 gennaio 2015 - 656 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, Movimento 5 Stelle, Movimento 5 Stelle Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aepq





logoEV