utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Basket DNC: Robur in casa con la lanciatissima Campli per i due punti

3' di lettura
506

Robur, una vittoria per i propri tifosi. I roburini, dopo essere tornati alla vittoria domenica scorsa in quel di Pescara, cercano i due punti tra le mura amiche del PalaBellini dopo i tre stop casalinghi consecutivi contro Ortona, Pisaurum e Tolentino.

Un trend da invertire, in virtù del fatto che i nostri ragazzi saranno come sempre sostenuti dal caloroso pubblico osimano, che non ha fatto mai mancare il proprio supporto. Di fronte ci sarà il lanciatissimo Campli, ma sarà una partita che avrà comunque un sapore particolare. Infatti sulla panchina degli abruzzesi siede l'espertissimo coach Pietro Millina che a metà degli anni '80, allora giovanissimo, guidò per due stagioni la Robur.

Per la precisione nei campionati di serie B 1984-85 e 1985-86. Era la Robur dei vari Paolo Presenti, Gianluca Sampaolesi, Andrea Balugani, Massimo Padovano e Maurizio Magrini. Proprio quest'ultimo, attuale responsabile tecnico del settore giovanile roburino, dall'ultimo turno guida la Robur insieme a coach Massimo Balercia in attesa della completa guarigione di coach Francesco Francioni. Infatti coach Francioni, come già ribadito, non è in panchina a causa di alcuni problemi di salute che non gli permettono di svolgere la normale attività di allenatore.

A tal proposito la società Robur Basket desidera ringraziare i coach Magrini e Balercia per l'attaccamento dimostrato nei confronti della prima squadra e per aver accettato tale compito sicuramente non facile, ma grazie al loro bagaglio d'esperienza riusciranno a svolgere questo incarico nel migliore dei modi. Questa, ovviamente, è una situazione temporanea in attesa del rientro di coach Francioni. Tornando al match, questo sarà una sfida nella sfida.

Da una parte coach Millina ritroverà il suo passato, dove ottenne ottimi risultati, dall'altra Magrini si troverà di fronte il suo ex allenatore. Chi la spunterà? Sicuramente sarà una gara intensa ed equilibrata. Gli abruzzesi, grazie all'arrivo a stagione in corso dell'esperto tecnico bolognese, hanno raddrizzato il loro campionato iniziato in maniera non troppo esaltante. Un roster di tutto rispetto in cui spiccano Christian Di Giuliomaria, un lusso per la categoria, David Petrucci, miglior realizzatore, e Giovanni Montuori, assist-man di squadra. A rafforzare l'organico abruzzese è arrivato di recente anche una nostra vecchia conoscenza.

Stiamo parlando di Giovanni Fattori, alla Robur sotto la guida di coach Franco Ciani nell'annata 2008-09. In casa Robur hanno recuperato tutti dagli ultimi malanni e pertanto il roster roburino dovrebbe essere al completo. Insomma una sfida dalle mille motivazioni, soprattutto con un occhio rivolto alla classifica. Infatti le due compagini sono appaiate a 18 punti e la terza piazza, occupata dalla Pisaurum, dista solamente due punti. Quindi sarà fondamentale vincere per staccare una diretta concorrente, sperare in un passo falso della Pisaurum e soprattutto allontanare definitivamente i fantasmi del recente passato. Palla a due domenica 25 Gennaio alle ore 18.00 presso il PalaBellini. Dirigono l'incontro i signori Abbassi Omar di Ascoli Piceno e Pazzaglini Marco di Pesaro.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2015 alle 17:20 sul giornale del 24 gennaio 2015 - 506 letture