utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Offagna: formalizzato l'accordo con la Provincia di Fermo sulla Stazione Unica Appaltante

2' di lettura
740

Il Consiglio comunale di Offagna dopo aver deliberato all’unanimità, lo scorso sabato 17 gennaio, la convenzione con la Provincia di Fermo per la gestione della Stazione Unica Appaltante-SUA, in questi giorni, per dar seguito alla delibera del Consiglio comunale, è stata formalizzata la sottoscrizione della convenzione nella Provincia di Fermo.

Erano presenti il presidente della Provincia, Fabrizio Cesetti, i funzionari che gestiranno la convenzione, il sindaco di Offagna, Stefano Gatto , la segretaria comunale, Stella Sabbatini e i geometri dell’Ufficio tecnico, Massimo Favillo e Salvatore Moffa.

Come si ricorderà nel corso dell’anno 2014, a seguito del Decreto Salva- Italia, è stato introdotto l’obbligo per i Comuni fino a 5mila abitanti nell’ eseguire procedure di gara ed affidamenti in economia per importi sino a 40mila euro tramite un’unica centrale di committenza.

Il sindaco Stefano Gatto, nel ringraziare il presidente della Provincia di Fermo per aver accettato di convenzionarsi con Offagna e costatato, con i propri funzionari, l’ottima organizzazione e professionalità degli uffici fermani, ha dichiarato “che questa convenzione sarà di aiuto e di supporto per i nostri uffici anche se per la gestione di piccoli importi si dovrà trovare un modo per non appesantire i costi di acquisto, per la futura gestione della convenzione”.

“Il Comune di Offagna – ha aggiunto il sindaco Gatto – sarà ligio nel rispettare la legge e tutte le procedure previste”. Infine, il presidente della Provincia di Fermo, Fabrizio Cesetti, ha affermato che garantirà il servizio al Comune di Offagna nel migliore dei modi in considerazione che già da tempo la struttura sta fornendo consulenza e servizi ad altri Comuni e quindi il sistema operativo e ben collaudato.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2015 alle 17:51 sul giornale del 23 gennaio 2015 - 740 letture