utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Da febbraio rivoluzione parcheggi: favorita la sosta veloce, il maxi-parcheggio e i residenti

2' di lettura
834

Strisce blu, parcheggi a pagamento

La Giunta comunale ha deliberato il nuovo piano di tariffazione per la sosta in centro storico. La grande novità è rappresentata dall'istituzione dell'alta rotazione negli stalli di p.zza del Comune e di via Antica Rocca, dove il costo per la prima ora sarà di 50 centesimi anziché 1,20 euro, dalla seconda in poi la tariffa di 2,50 € per permettere il funzionamento dell'alta rotazione e garantire a tutti di trovare in centro velocemente un posto libero a due passi dalle attività commerciali e dai servizi essenziali.

Ritornano le strisce bianche con disco orario a 30 minuti in centro: via San Francesco-lato piazza Boccolino e ulteriori 2 stalli a p.zza Dante. Con l'alta rotazione e le strisce bianche si libereranno almeno 35 posti ogni ora. Questa tariffazione, valida dal 2 marzo, è stata pensata per permettere brevi soste a costi contenuti in pieno centro storico.

Per chi ha necessità di restare più a lungo, dal 2 febbraio con soli 2 euro si potrà parcheggiare fino a 12 ore al maxiparcheggio, senza dimenticare che tutti i lavoratori del centro (senza nessuna distinzione) possono usufruire già da metà Gennaio di uno sconto del 40% sull’abbonamento per la medesima struttura.

Tema della prima delibera del 2015. Dal 2 febbraio al via i nuovi pass per i residenti. Saranno mantenuti 2 permessi per la sosta per ogni nucleo familiare, il primo a 50€ in centro, il secondo con duplice opzione: 50€ al maxiparcheggio H24, 100€ in centro con possibilità di parcheggiare dalle 20 alle 9 al maxiparcheggio.

Per chi possiede un garage sarà garantito il primo permesso a 50€ in centro, il secondo a 100€ al maxiparcheggio H24 o 200€ in centro (anche in questo caso sarà possibile sostare dalle ore 20 alle 9 al maxipark).

L’obiettivo è di rendere il centro più accessibile ed economico per chi ci lavora, per chi lo frequenta per svago o necessità e allo stesso tempo di facilitare la sosta ai residenti, offrendo addirittura la possibilità di un parcheggio coperto e videosorvegliato quale è la struttura del maxiparcheggio



Strisce blu, parcheggi a pagamento

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2015 alle 18:22 sul giornale del 23 gennaio 2015 - 834 letture