Atletica: la Bracaccini archivia un anno da incorniciare. Nuovi obbiettivi per il 2015

4' di lettura 10/01/2015 - La stagione agonistica 2014 appena conclusa verrà ricordata, negli annali dell’Atletica Amatori Osimo Bracaccini, tra le più importanti e significative. Al di là dell’aspetto sportivo caratterizzato dai tanti risultati agonistici di assoluto valore tecnico sportivo, la società nell’arco dell’anno ha svolto un’intensa attività organizzativa, assunto importanti impegni e allargato il suo interesse nel campo educativo sportivo.

Molte le iniziative e tante le partecipazioni agli eventi promossi da Istituzioni e Associazioni locali, che hanno portato il sodalizio ormai da tempo ad essere a pieno titolo inserito nel tessuto socio culturale sportivo della Città di Osimo. All’interno di un progetto organico, sviluppato attraverso un processo di informatizzazione interattiva, in questi ultimi anni ha organizzato i servizi al suo interno, ma soprattutto è riuscita a veicolare la sua immagine verso l’esterno di una società viva con la voglia del fare e fare bene.

Nel corso dell’anno sono stati organizzati seminari, nei quali esperti in materia hanno trattato le materie della giusta alimentazione, le tecniche della respirazione nella corsa, la rieducazione post infortunio ed un corso di ginnastica dolce che iniziato nel mese di Dicembre si protrarrà per tutta la stagione invernale 2015. Per essere sempre più vicini alle esigenze e alle necessità della famiglia, al termine dell’anno scolastico è stato organizzato un Centro Estivo per bambini della età dai 5 ai 13 anni, che sarà proposto anche quest’anno. Altro importante impegno assunto nel mese di Settembre l’incarico della gestione dell’impianto sportivo “La Vescovara” .

In questo suo secondo mandato di gestione, sin da subito sono stati eseguiti importanti lavori di manutenzione ordinaria sia all’interno della palazzina servizi che in tutta l’area verde circostante che hanno dato una nuova immagine a tutto l’impianto sportivo. Al fine di garantire la massima pluralità e di favorire l‘aggregazione sociale nell’utilizzo dell’impianto, anche in orario notturno, da parte di tutte le altre società sportive e delle moltissime persone che amano camminare e fare Jogging, sono stati valutati e predisposti orari di accesso e regole nel suo utilizzo. Per usufruire dei servizi in esso esistenti, ma soprattutto per la garanzia della sicurezza dei suoi fruitori, vi si potrà accedere previa sottoscrizione di una tessera socio-assicurativa.

Prima dell’inizio dell’anno scolastico in corso la Società ha aderito, insieme ad altre Associazioni sportive osimane, al progetto “Educa allo Sport” promosso dall’Amministrazione Comunale. Questa iniziativa, volta a valorizzare e qualificare l’educazione motoria nelle scuole di primo e secondo grado ha messo in stretto collegamento due importanti realtà educative-formative quali gli Istituti scolastici e le associazioni sportive cittadine .

La società, con uno staff di tecnici e personale qualificato, senza sovrapposizioni ma in stretta collaborazione, ha iniziato l’affiancamento agli insegnanti di classe durante le ore di educazione motoria, che avrà termine alla chiusura dell’anno scolastico in corso. Nel mese di Dicembre non si poteva mancare al 50° Anniversario della fondazione della Lega del filo d’Oro, per cui un gruppo dei suoi dirigenti ha festeggiato presso il Teatro Teatro La Fenice, l’importante traguardo di questa eccellenza dell’associazionismo Italiano, della quale la società è onorata di esserne suo, anche se piccolo, partner etico.

Scorrendo le pagine di questo libro dei ricordi “Anno 2014”, ricco di tante luci è calata un ombra, la scomparsa di Maria Grazia Cecconi, consorte di Alessandro Bracaccini, che nel suo modo di essere e di fare ha lasciato una traccia indelebile nella storia della società.

Persona di esemplare saggezza e buonumore che ha tenuto nel suo cuore questa sua seconda grande famiglia, che prima di lasciarci ha visto realizzati quei progetti perseguiti dalla società e da lei fortemente voluti e condivisi. In questa sintesi di un anno vissuto alla grande, emerge una Società dalle sue origini amatoriali, con la sua voglia di accrescere nella sua cultura sportiva, attraverso una politica basata sui piccoli passi e una saggia programmazione sta portando la sua immagine verso traguardi più impegnativi e sempre più importanti.


da Atletica Amatori Osimo Bracaccini





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2015 alle 20:33 sul giornale del 12 gennaio 2015 - 453 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, osimo, amatori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adQn





logoEV