utenti online

Liste Civiche: 'con Pugnaloni Osimo è ripartita...a marcia indietro !'

1' di lettura 30/12/2014 - A noi va tutto bene di questi 200 giorni di amministrazione Pugnaloni, così bene che la Park.O si è fatta rubare 15.700 euro lasciati incustoditi in ufficio e l’Astea ha perso un importante appalto del servizio di igiene urbana mettendo a rischio i posti di lavoro.

Ma ad Osimo va tutto così bene che oggi non solo si pattinava sulla pista di pattinaggio (il cui costo reale insieme alle luminarie del Natale si aggira sui 50 mila euro), ma persino lungo le strade perché la macchina operativa si è mossa troppo tardi e tutto il sale acquistato anzitempo dall’amministratore di Astea Servizi Vitali è rimasto in magazzino.

Oggi giorno amministrare vuol dire anche essere tempestivi nelle scelte e non nei proclami. Fino a qualche giorno fa Pugnaloni diceva che con il car schooling le Liste Civiche stavano pregiudicando il futuro della Park.O mentre ieri ha affermato in conferenza stampa che la stessa società partecipata, gestita dal cognato, ha vinto la sfida del servizio di trasporto scolastico.

Non si direbbe visto che abbiamo ancora 20 domande che non possiamo soddisfare su un totale di 70 bambini che ogni giorno vengono accompagnati a scuola. Si parla tanto di concorsi trasparenti e della fine di parentopoli omettendo di parlare delle mogli che si ritrovano catapultate in uffici sport, europa e via discorrendo o di premi sostanziosi a dirigenti pubblici che sono già pagati per fare il loro lavoro, alla faccia di tutti i disoccupati e cassaintegrati osimani. A noi va comunque tutto bene anche se Osimo è ripartita, ma a marcia indietro.


   

da Coordinatori Lista Civica Il Faro di Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-12-2014 alle 16:30 sul giornale del 31 dicembre 2014 - 750 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/advb





logoEV
logoEV