utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Bocce e solidarietà: la finalissima di Osimo del 6 gennaio ha già i suoi protagonisti

2' di lettura
430

Le finalissima di “Giochiamoci una bella partita di solidarietà”, in programma ad Osimo il prossimo 6 gennaio, ha i suoi protagonisti. Le bocciofile Ermanno Campanelli Moie, Petritolese, Fontespina Civitanova e Oikos Fossombrone hanno ospitato domenica le fasi provinciali del tradizionale appuntamento con la solidarietà organizzato dalla Fib Marche in collaborazione con il Coni Marche e con il patrocinio del Consiglio regionale.

Occasione finalizzata a sostenere la Lega del Filo d’Oro e numerose altre associazioni del territorio, decretando gli atleti che animeranno la gara della Sacra Famiglia il giorno dell’Epifania. I finalisti delle due categorie (A-B e C-D) hanno infatti ottenuto il pass per l’atto conclusivo della manifestazione intitolata alla memoria del Cav. Dino Catinari.

A Moie (direttore di gara Roberto Rotatori) la categoria A-B è stata vinta da Giorgio Alegi (Bar Cardelli Monsano) che in finale ha superato (12-10) con una grande rimonta Livio Benegni (R. Quercetti Falconara), mentre Fabio Tinti (Ancona 2000) ha conquistato la categoria C-D in finale (12-2) su Vincenzo Palmieri. La gara di Petritoli (direttore Giulio Leoni) ha visto i successi di Elicio Tassotti (Corva Porto Sant’Elpidio) nella finale A-B su Bruno Bruni (Sambenedettese) e di Davide Luigi Esposto (Stella Monsampolo) nella finale C-D su Luigi Beltrami (Sangiorgese).

A Civitanova (direttore Silvio Giustozzi) la categoria A-B è stata conquistata da David Torresi (Castelraimondo) che ha superato in finale Masiero Dari (Morrovalle), nella categoria C-D successo di Sandro Mandolesi (Fontespina) su Antonio Profili (Montecassianese). A Fossombrone (direttore Luigi Pierleoni) Andrea Sperati (Oikos) ha vinto la categoria A-B battendo (10-2) in finale Giordano Saltarelli (Durantina), la C-D ha visto il successo di Andrea Brescini (Marotta) che in finale ha avuto la meglio (10-6) su Eliseo Torcoletti (Lucrezia).

Per tutto loro l’appuntamento è dunque per il 6 gennaio alla Bocciofila Sacra Famiglia di Osimo. A QUERCETTI E GIAMPAOLI IL 18° TROFEO CITTA’ DI TREIA Si sono svolte sabato le finali del 18° Trofeo Città di Treia, appuntamento regionale serale organizzato dalla Bocciofila Camporota e diretto da Ubaldo Carletti che nelle due settimane di gara ha coinvolto oltre quattrocento giocatori. Massimo Quercetti (Helvia Recina Villa Potenza) si è imposto nella categoria A-B superando (10-6) in finale Emanuele Mattiacci (Morrovalle); terzo posto per Gabriele Franceschetti, quarto per Giorgio Luchetti (Corridonia). Equilibrata anche la finale della categoria C-D dove a conquistare il successo (10-7) alla fine è stato Gianluigi Giampaoli (Porto Potenza Picena) su Mario Corradini (Maglianese); terzo posto ad appannaggio di Paolo Barletta (Montefanese), al quarto Adriano Ciminari (Porto Potenza Picena).


ARGOMENTI

da Federbocce Marche
Federazione Italiana Bocce




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-12-2014 alle 18:04 sul giornale del 29 dicembre 2014 - 430 letture