utenti online

Liste Civiche: 'scelta inopinata' la location del nuovo Mc Donald's

2' di lettura 09/12/2014 - Chi accusava le amministrazioni delle Liste Civiche di essere troppo inclini a far costruire sul territorio municipale, adesso è servito: il rilascio da parte della Giunta Pugnaloni del provvedimento edificatorio per il nuovo Mc Donald's a Osimo Stazione – vale a dire nella zona più colpita dall'alluvione - dimostra la totale insensibilità nei confronti della sicurezza del territorio da parte della nuova amministrazione di Sinistra.

Come si vede, sono lontani anni luce i tanto sbandierati propositi di sviluppo urbanistico sostenibile: il dio denaro - questa volta apparso sotto la logica di un maggiore contributo di miglioria - ha ubriacato Pugnaloni e i suoi assessori, mandandoli in totale amnesia relativamente ai grandi principi innovativi di tutela del territorio sbandierati in campagna elettorale.

Pugnaloni e i suoi adesso diranno che il rilascio del provvedimento è un atto dovuto. Ma pure quelli delle precedenti amministrazioni erano atti dovuti. Pugnaloni e i suoi adesso diranno che il contributo di miglioria permetterà di realizzare la rotatoria tanto attesa. Ma pure le opere di miglioria delle precedenti amministrazioni sono servite per importanti realizzazioni a beneficio di tutti (a Osimo Stazione basti ricordare il ponte fra le due arterie comunali, l'ampliamento della scuola elementare, il parco urbano, la nuova scuola. il parcheggio scambiatore). Pugnaloni e i suoi adesso diranno che comunque si edifica sul già costruito. Ma pure le precedenti amministrazioni hanno avuto i loro piani di recupero di edifici dismessi.

E in ogni caso, tutto quello che Pugnaloni e i suoi diranno, non servirà a giustificare l’inopinata scelta di realizzare il Mc Donald's nell’area di sbocco dell'alluvione del 2006, prima della imprescindibile realizzazione delle opere di mitigazione necessarie per mettere in sicurezza la zona.

Altro che tutela!

E poi, mentre alla multinazionale del cibo si permette in un battibaleno di realizzare il suo insediamento, a pochi metri non si trova una soluzione per l'ampliamento di una delle poche aziende osimane che ancora ha tante commesse di lavoro e che da anni aspetta la realizzazione delle vasche di espansione per poter procedere al sospirato ampliamento (che significa anche tanti nuovi posti di lavoro).

Una amministrazione seria avrebbe dovuto coinvolgere i cittadini della zona e valutare molto più attentamente tutti gli aspetti dell’insediamento del Mc Donald's, invece di affrettare i tempi, coprire la notizia e nasconderla dietro l’annuncio di fantomatiche opere, come hanno fatto Pugnaloni e Campanari nell'ultimo consiglio di quartiere di Osimo Stazione.

Evidentemente, la voglia di cementificare è così forte per l’amministrazione Pugnaloni, che si è deciso addirittura di lasciar costruire in zone a forte rischio.

Noi non avremmo seguito questo percorso.


   

da Coordinatori Lista Civica Il Faro di Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2014 alle 22:09 sul giornale del 10 dicembre 2014 - 720 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/acHI