Le Marche ospitano la seconda Master class di violino, ad Osimo il concerto finale con l'Ambasciatore del Giappone

note musicali 2' di lettura 18/11/2014 - Musica, cultura e accoglienza. Sono i punti di forza dell'evento “Horigome in Italia”, presentato questa mattina a Palazzo delle Marche e giunto alla sua seconda edizione.

Il corso di alto perfezionamento con la violista e docente giapponese Yuzuko Horigome, patrocinato dal Consiglio regionale delle Marche, nasce da un'idea dell'associazione Onlus Residart, dedicata all'ospitalità in famiglia di artisti invitati nel territorio. Per dieci giorni, dal 13 al 23 novembre, sedici allievi provenienti da tutto il mondo (Giappone, Belgio, Olanda, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovenia, Corea, Spagna, Taiwan) frequentano lezioni itineranti con musicitsti di fama internazionale, spostandosi tra cinque comuni della provincia di Ancona: Camerata Picena, Chiaravalle, Osimo, Agugliano, Polverigi.

“Questa iniziativa – sostiene il presidente Solazzi – propone una nuova idea di mecenatismo diffuso che si adatta pienamente alla nostra regione per la sua coesione sociale, la sua cultura dell'ospitalità, il suo profondo amore per l'arte. Un evento innovativo che siamo felici di legare al nome dell'Assemblea legislativa perchè propone una concreta contaminazione dell'arte nella società”. Gli studenti sono ospitati dalla rete di famiglie creata da Residart e avranno la possibilità di esibirsi sul palco a Chiaravalle (Teatro Valle questa sera alle 21.00), a Polverigi (Chiesa SS. Sacramento 19 novembre ore 21.00) e a Camerata picena (Castello del Cassero 20 novembre ore 21.00).

“Siamo molto felici di vivere per il secondo anno questa esperienza – ha detto Yuzuko Horigome – In questi giorni la musica si sta fondendo con la vita di tutti i giorni e con la vita delle famiglie. I ragazzi si sentono voluti e incoraggiati”. Ad affiancare il Maestro Horigome in questo evento formativo e di spettacolo, ci sono Rodney Friend, Direttore artistico dell'Accademia internazionale di archi di Cambridge, i pianisti Luc Devos, Conservatorio di Bruxelles, e Andrea Bacchetti, Filarmonica Toscanini.

Il concerto finale è in programma al Teatro La Nuova Fenice di Osimo alle 21.00. del 21 novembre, alla presenza dell'Ambasciatore giapponese in Italia Se K.Umemoto. La presidente dell'associazione Residart Daniela Dicorrado ha sottolineato la crescita del progetto in termini di partecipazione e di diffusione territoriale, con il coinvolgimento di cinque amministrazioni comunali e l'aumento delle richieste di partecipazione da tutto il mondo. Alla presentazione sono intervenuti i sindaci Paolo Tittarelli (Camerata Picena), Damiano Costantini (Chiaravalle), Simone Pugnaloni (Osimo) e Daniele Carnevali (Polverigi).







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2014 alle 16:43 sul giornale del 19 novembre 2014 - 422 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, concerto, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abHl





logoEV