utenti online

Il rimborso per l'alluvione non arriva il conto Astea sì. Solidarietà M5S a famiglia di Passatempo

1' di lettura 14/11/2014 - Il M5S Osimo, come già all’epoca dei fatti, ribadisce la propria solidarietà a tutti i concittadini vittime dell’alluvione del maggio scorso. La cronaca ha recentemente portato alla ribalta l’incresciosa vicenda che ha colpito una famiglia di Passatempo residente in Via Casette la quale non ha ancora ricevuto il rimborso dei danni causati dallo scoppio di una fogna di competenza di ASTEA durante l’alluvione, ma ha invece ricevuto con estrema rapidità i solleciti di pagamento degli arretrati delle utenze da parte della stessa ASTEA.

A questa famiglia, giunga due volte la nostra solidarietà. Vi siamo vicini! E’ un pò la stessa cosa che accade alle imprese che devono incassare crediti dallo Stato che continua a non pagarle, mentre Equitalia arriva coi pignoramenti e i soldi li vuole subito! Purtroppo dobbiamo segnalare ancora una volta che le istituzioni sono troppo spesso rigide e poco indulgenti coi cittadini che dovrebbero invece difendere e rappresentare.

Senza alcuna intenzione di polemizzare né di strumentalizzare l’episodio, invitiamo pertanto l’Amministrazione Comunale e ASTEA SpA a valutare la particolare situazione di difficoltà della famiglia in questione, e ad adoperarsi affinché venga trovata una positiva soluzione ad una vicenda beffarda che lascia davvero l’amaro in bocca nei cittadini e negli attivisti di un movimento politico come il M5S che ha a cuore sinceramente (e non soltanto a parole) il bene dei propri concittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2014 alle 10:13 sul giornale del 15 novembre 2014 - 520 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, Movimento 5 Stelle, Movimento 5 Stelle Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/abvR





logoEV
logoEV