utenti online

Circolo +76: 'ok il confronto sul car sachooling, ma che avvenga in un contesto pubblico'

circolo culturale  76 2' di lettura 11/11/2014 - Il Circolo +76, responsabile del servizio di trasporto scolastico Car Schooling, accetta l’invito del Sindaco Pugnaloni a confrontarsi con l’Amministrazione Comunale. Allo scopo di fornire un servizio migliore agli utenti, il Circolo +76 dichiara fin da ora di essere anche disponibile a rinunciare al servizio di trasporto scolastico alternativo, che tanto gradimento ha fatto registrare tra la popolazione osimana.

Per sederci al tavolo delle trattative proposto dal Sindaco Pugnaloni poniamo però due condizioni non negoziabili: - che il confronto non si tenga al chiuso di una stanza municipale, ma che avvenga il luogo pubblico e alla presenza della cittadinanza che vorrà parteciparvi; - che l’Amministrazione Comunale della Sinistra dichiari ex ante di essere disponibile a riportare le tariffe del trasporto scolastico Park.O. a quelle praticate dalla Amministrazione delle Liste Civiche, vale a dire a euro 38 annui per andata e ritorno e a euro 24 annui per sola andata o solo ritorno.

A tal proposito, la variazione delle tariffe può essere approvata in sede di assestamento di bilancio, da approvare entro il 30 novembre prossimo. Per quanto riguarda poi il ruolo dei volontari Auser, ricordiamo al distratto sindaco Pugnaloni che esso non è limitato al solo compito di favorire l’attraversamento pedonale dei bambini. Nel c.d. Piano Scuole che il distratto Pugnaloni ha affidato alla Auser si precisa infatti molto chiaramente che il servizio è finalizzato a “prevenire rischi in entrata e uscita di tutti gli alunni e studenti delle scuole”.

A conferma di cio’, portiamo anche una prova pratica inoppugnabile: alla scuola primaria di Padiglione il volontario Auser non si limita a favorire “l’attraversamento pedonale in sicurezza”, ma accompagna gli studenti dalla fermata del pulmino fino all’interno dell’edificio scolastico, come possiamo documentare con le immagini fotografiche che alleghiamo. Dunque, in buona sostanza, è proprio il volontario Auser che paradossalmente e platealmente smentisce il Sindaco e il povero Biscarini, patron dell’Auser….








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-11-2014 alle 17:45 sul giornale del 12 novembre 2014 - 766 letture

In questo articolo si parla di politica, castelfidardo, circolo culturale 76

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/abm3