utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Liste Civiche: 'sull'ex-consorzio a sinistra erano tutti (nei fatti) d'accordo'

2' di lettura
1269

La Sinistra di Osimo vorrebbe far credere di essersi sempre battuta contro il piano di recupero dell'ex Consorzio Agrario, ma i fatti – purtroppo per lei – dimostrano invece il contrario. Ricordiamo infatti che la revoca della delibera del piano di recupero (anno 2012) ha visto la presenza in aula di un solo consigliere comunale di Sinistra (Bernardini), che però votò esattamente come le Liste Civiche.

Al contempo, Andreoni, Pugnaloni Franchini, Cardinali e Severini avevano provveduto ad abbandonare il Civico Consesso, applicando il comodo escamotage della "democrazia della fuga", invece di ufficializzare la loro posizione contraria, se effettivamente l’avessero avuta. Nel complesso, dunque, i consiglieri comunali della Sinistra si sono dimostrati tutti d'accordo alla trasformazione dell'ex Consorzio in Centro Commerciale, nonostante ora cerchino di far credere il contrario.

Inoltre, se la Sinistra fosse stata effettivamente contraria, le sarebbe bastato non riportare la questione nell’ultimo Consiglio Comunale. Infatti, la semplice attuazione della norma sul Piano Casa avrebbe messo la parola fine alla vicenda. I fatti dicono invece che a porre in atto una decisione del genere, la Sinistra osimana non ci ha mai neanche pensato.

Aggiungiamo poi che se davvero fossero state contrarie alla realizzazione, le forze della Sinistra che governano Osimo, avrebbero dovuto richiedere la sospensiva al Consiglio di Stato, essendosi il Comune di Osimo costituito nel procedimento giudiziario.

Invece, non avendolo fatto, ora anche una pronuncia del Consiglio di Stato contro la realizzazione del Centro Commerciale diventerà impossibile da attuare. Vi erano quindi molte strade che la Sinistra avrebbe potuto battere, se voleva davvero evitare la realizzazione del centro commerciale. Ma non lo ha fatto, dimostrando che nei fatti non ha mai voluto revocare il piano di recupero.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2014 alle 12:08 sul giornale del 21 ottobre 2014 - 1269 letture