utenti online

Armi e munizioni detenuti illegalmente. La polizia denuncia osimano

pistola 1' di lettura 26/09/2014 - La polizia di Osimo, diretta dal dirigente dott.ssa Mariella Pangrazi, ha effettuato verifiche su soggetti detentori di armi da sparo al fine di verificare la messa in sicurezza delle stesse e i titoli di detenzione. Durante un controllo presso l’abitazione di cittadino osimano, è stato rinvenuto un fucile cal. 12 detenuto illegalmente e una pistola calibro 9 detenuta senza aver effettuato la prevista denuncia all’autorita’ di pubblica sicurezza.

Insieme alle armi c'erano 205 proiettili di vario calibro (357 magnum, cal.9, 308 win ecc.) anche questi illegalmente detenuti. le armi e i proiettili sono stati immediatamente sequestrati è l'uomo denunciato in stato di liberta’ alla competente autorita’ giudiziaria.

Durante i controlli è stato denunciato in stato di liberta’ alla copetente autorita’ giudiziaria un altro osimano, per violazioni inerenti la detenzione e sicurezza delle armi detenute. I servizi di intensificazione di controllo del territorio e in particolare quelli di verifica di detenzione armi e controlli a soggetti sottoposti al regime di arresti domiciliari e altre prescrizioni imposte dall’aitorita’ giudiziaria, saranno ripetuti e intensificati anche nelle prossime settimane.






Questo è un articolo pubblicato il 26-09-2014 alle 16:15 sul giornale del 27 settembre 2014 - 991 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/0ge





logoEV
logoEV