utenti online

Civiche benemerenze: polemiche sulla Gardoni. Lei: 'i miei meriti conquistati sul campo'

1' di lettura 19/09/2014 - Consegnate anche quest'anno, nel contesto delle feste patronali, le Civiche Benemerenze. La cerimonia lo scorso mercoledì nell'atrio del comune. Gli insigniti sono stati Orlando Duranti, Maria Letizia Gardoni e i maestri del covo di Campocavallo.

Per il premio 'Una vita per il lavoro sono stati insigniti Silvano Carnevali e Giancarla Lombardi. Per i giovani osimani nel mondo il premio è andato a Martina Pirani e Laura Torriani. Un riconoscimento alla memoria è andato alla Prof.ssa Loredana Loretani e a Giuseppe Martini mentre un premio speciale è stato assegnato alla frazione di Passatempo per l’alluvione di maggio 2014.

Alcune polemich, nate probabilmente nei social network, sono state sollevate sul riconoscimento andato alla 25enne Gardoni, di recente diventata presidente nazionale Coldiretti Giovani, per esser parente dell'esponente di maggioranza Renato Gardoni: una condizione che l'ha esposta ad accuse di favoritismo nei suoi confronti. A ciò la Gardoni ha risposto ricordando i propri meriti e respingendo al mittente le accuse.

Il sindco Pugnaloni ha ricordato i primi 100 giorni del suo mandato con le riduzioni delle tasse per le famiglie, la rimodulazione delle traiffe del trasporto scolastico e la sigla del protocollo per l'edificazione di 4 nuove scuole.






Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2014 alle 17:41 sul giornale del 20 settembre 2014 - 1572 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9Yi





logoEV
logoEV