utenti online

Castelfidardo: è ai domiciliari lo studente universitario accusato di aggressione alla giovane commessa

Violenza sulle donne 1' di lettura 16/09/2014 - Convalidato dal Gip di Ancona l'arresto del dello studente universitario 25enne accusato di pesanti avances verso una panettiera 20enne. A carico del giovane i reati di tentata violenza sessuale e violenza privata. I fatti lo scorso 12 settembre, all'interno del negozio dove lavora la commessa.

Dopo un'approccio violento, nel quale il ragazzo, avrebbe cercato di baciare la giovane, le avrebbe anche impedito di uscire dallo stabile. Il giovane sarebbe stato armato di un coltello che però non avrebbe sfoderato, ma solo mostrato in atteggiamento minacccioso alla commessa. La ragazza, dopo attimi di terrore è riuscita a sfuggire alla situazione e chiedere aiuto. La difesa del ragazzo, a cui sono stati concessi i domiciliari, nega che l'assistito abbia tentato di baciare la panettiera.






Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2014 alle 15:56 sul giornale del 17 settembre 2014 - 514 letture

In questo articolo si parla di cronaca, donne, osimo, violenza, vivere osimo, violenza sulle donne, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9Nn





logoEV
logoEV