utenti online

Castelfidardo: studente fidardense ossessionato dalla commessa. Arrestato per tentata violenza sessuale

Violenza sulle donne 1' di lettura 14/09/2014 - Era forse ossessionato da quella ragazza, lo studente fidardense ora in carcere con l'accusa di tentata violenza sessuale e violenza privata verso una giovane donna. Lui studente 25enne iscritto all'Università di Macerata, lei, 20enne, commessa in una panetteria della città. Il ragazzo avrebbe tentato un approccio molto pesante all'interno del negozio.

Al diniego di lei, lui le avrebbe impedito anche di uscire dal locale. La ragazza, riuscita a sotterarsi all'aggressione, ha chiamato i titolari del forno, i quali hanno avvertito a loro volta i carabinieri. Addosso all'aggressore i militari hanno rinvenuto un coltello del genere proibito. L'arma, però, non sarebbe stata utilizzata dal giovane per minacciare la commessa. Per lunedì è attesa la convalida degli arresti e la posizione dell'indagato in merito alle accuse.






Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2014 alle 23:52 sul giornale del 15 settembre 2014 - 823 letture

In questo articolo si parla di cronaca, donne, osimo, violenza, vivere osimo, violenza sulle donne, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9Jg





logoEV
logoEV