utenti online

Tutti uniti per salvare il commissariato. Proposta come sede l'ex-tribunale

1' di lettura 03/09/2014 - Osimo si ricompatta per difendere il commissariato. Martedì in comune la presentazione dell'iniziativa che coinvolge tutti gruppi, di maggioranza e opposizione in consiglio. Si tratta di un ordine del giorno, che verrà votato Sala Gialla giovedì, nel quale si "impegna l'amministrazione comunale affinché attivi tutte le iniziative volte al mantenimento della sede di Polizia di Stato ad Osimo e di tutti i servizi fin'ora garantiti".

La mossa concreta, peraltro chiesta dopo la visita di Pugnaloni al Ministero subito dopo la sua elezione e già annunciata più volte dal sindaco: la messa a disposizione, quale nuova sede del commissariato, "di una congrua porzione dell'immobile ex-sede del Tribunale di Ancona - Sezione distacca di Osimo in via M.Mensa, n°1". Lo stesso Pugnaloni assieme al Questore di Ancona Stefano Cerere farà visita ai locali giovedì quando ci sarà anche la votazione in consiglio. I locali subiranno anche un controllo sulla loro vulnerabilità sismica. Il Movimento 5 Stelle sta iniziando in proposito una raccolta di frime.

Nel documento, che verrà votato all'unanimità si precisa, che il commissariato di Osimo insiste su un comprensorio che comprende dieci comuni: Osimo, Castelfidardo, Loreto, Fiottrano (presente alla conferenza anche il sindaco Lauretta Giulioni), Camerano, Agugliano, Sirolo, Numana, Polverigi e Offagna in un'area di 328 Km quadrati con 102 mila abitanti cui si aggiungono i 115 mila della Riviera deL Conero nel periodo estivo e 3,5 milioni di visitatori annui nella Basilica di Loreto. Ragioni più che sufficienti a scongiurarne la chiusura.

Guovedì in consiglio verrà inoltre discussa una di Forza Osimo-Cdo che chiede l'apertura in città di uno sportello dell'Agenzia delle Entrate.






Questo è un articolo pubblicato il 03-09-2014 alle 09:42 sul giornale del 04 settembre 2014 - 629 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9eU





logoEV
logoEV