utenti online

'Incanto e inmusica': il 5 settembre un viaggio musicale in città sul tema della notte e della luna

3' di lettura 02/09/2014 - Il giorno 5 settembre 2014, per la giornata del Premio “Nuova Coppa Pianisti “della città di Osimo, curata e diretta da G. Luisi, rispondendo al desiderio di una festa musicale, l’assessorato alla Cultura ha voluto comporre una festa di una notte di musica insieme a molti soggetti e istituzioni culturali che operano nell’ambito musicale nel territorio.

Vero e proprio concerto di voci, dunque, il progetto Incanto e in Musica si auspica di trovare radici e tradizione ad Osimo.

Si tratta di un viaggio musicale nella città sul tema della notte e della luna, non solo con dislocazioni concertistiche in luoghi storici del Centro, ma un vero e proprio percorso da fare insieme, se si vuole o da raggiungere dove più aggrada.

Offerte di musica classica, sinfonica, barocca e ottocentesca che trovano l’occasione del notturno, del tema della luna, nel canto e nell’esecuzione strumentale …. Perché Incanto sia, tra incantesimo, canto e musica.

Si va dalle esecuzioni pianistiche (Bach, Mozart, Beethoven, Chopin, Debussy), disseminate in vari negozi, a sinfonie per archi e per flauto mozartiane, ad arie liriche che cantano della notte e del chiarore lunare, a concerti di fisarmoniche e persino danze ottocentesche in costume.

Vi è quindi il trait d’union del viaggio da compiere col meta-teatro di un notturno Cyrano de Bergerac (l’attore Marco Carlaccini) che per l’associazione Specchi Sonori muove una falsariga del testo di E. Rostand dal teatro alla locanda dei poeti, fino alla serenata ad una Rossana lunare.

Sì, non manca la Locanda dei poeti con cena barocca in costume. Rostand scrive il suo Cyrano, spadaccino guascone del 600 francese, alla fine dell’800 … così anche questo viaggio finisce per abbracciare tre secoli della grande musica, dal barocco al 900; teatralità, incantamenti di melodiche marionette, e anche una bottega di artista, come nel barocco, che mostra al pubblico il fare pittura ad arte di quel tempo (l’artista Anna di Cicco).

Cibo e scrittura drammaturgica insieme a vari gusti della cultura e della musica, insieme a varie realtà che ad Osimo propongono cultura e che la P.A. ha voluto incoraggiare ad una notte insieme in canto e in musica.

Info:

Parcheggio maxi park fino alle 2,00, negozi aperti e possibile visita alle grotte di P.za Dante, visione del cielo a P.zza Nuova con il Gruppo Astrofili di Osimo - Orario dalle 19,30 partenza al teatro La Nuova Fenice, fino all’una nei giardini di p.zza Nuova. Programma e percorso dettagliato in opuscolo distribuito.

Sono presenti in ordine alfabetico: Accademia dei Filarmonici – Maiolati, Accademia d’Arte Lirica di Osimo, Accademia di Danze Ottocentesche – Ancona, Circolo Goliardico di Santa Paolina Osimo - Fisorchestra Marchigiana – Archi Live Quartet - Nuova Coppa Pianisti di Osimo - Associazione Specchi Sonori di Osimo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-09-2014 alle 19:40 sul giornale del 03 settembre 2014 - 535 letture

In questo articolo si parla di turismo, osimo, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9eh





logoEV
logoEV