utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Compra ricambi per la bici on-line senza riceverli. Truffato 39enne osimano

1' di lettura
693

PostePay truffa

I carabinieri di Osimo hanno deferito in stato di libertà alla procura di Ancona per il reato di truffa un pregiudicato siciliano di 30 anni, barista. L'uomo lo scorso 13 agosto ha pattuito attraverso un sito internet la compravendita di alcuni ricambi per biciclette al prezzo di 350 euro con un 39enne osimano, riuscendo a raggirarlo e ad incassare il pagamento del corrispettivo mediante ricarica di carta “Postepay”, omettendo di spedire e consegnare la merce venduta.

Il malvivente siciliano è stato identificato attraverso specifica attività di indagine di P.G. che permetteva di raccogliere coincidenti e concordanti indizi di reità, grazie anche all’attiva collaborazione di Poste Italiane, riuscendo all’intestatario della Postepay ricaricata nel pregiudicato trapanese.



PostePay truffa

Questo è un articolo pubblicato il 25-08-2014 alle 12:39 sul giornale del 26 agosto 2014 - 693 letture