utenti online

Azzurra Ilari conquista ad Isernia il titolo di Vice Campionessa Italiana di Corsa su strada

4' di lettura 08/08/2014 - Sabato scorso ad Isernia, si sono svolti i Campionati Italiani Assoluti ed Allievi di corsa su strada, appuntamento questo tra i più prestigiosi ed importanti con l'atletica leggera di questo 2014.

Degna location dell’avvenimento sportivo la Piazza della Repubblica dove, oltre alla partenza e l’arrivo delle gare, vi erano raccolte tutte le attività collaterali: la postazione RAI, la stampa specializzata, i partner ed i vari intrattenimenti che hanno massimizzato e impreziosito uno spettacolo sportivo che per l’intero pomeriggio, fino a tarda sera, ha coinvolto i 4.000 spettatori presenti.

Presenti a questa prova di Campionato Italiano i più forti mezzofondisti Nazionali, tra questi 10 ragazzi portacolori dell’Atletica Amatori Osimo Bracaccini che in questo avvenimento sportivo hanno vissuto una serata magica.

Il risultato più bello e più importante per i portacolori Osimani è arrivato nella prima gara riservata alle categorie Allievi ed Allieve, dove una stupenda Azzurra Ilari, al suo primo anno in questa categoria, ha conquistato meritatamente il titolo di Vice Campionessa Italiana .

Questa gara prevista sulla distanza 6 Km, come ormai da copione ha visto la mezzofondista di origini Ucraine Reina Svetalana, (Pro Paria Milano), atleta tra le più forti d’Europa, plurivincitrice di tantissimi titoli Italiani e fino ad ora in Italia mai imbattuta , portarsi subito in testa. Dietro di lei una determinata Azzurra Ilari che sin dall’avvio gara subito all’attacco si è posizionata in seconda posizione.

Con questa audace quanto coraggiosa sua azione è riuscita, al termine del primo giro di 1980 m., dei tre in programma, a guadagnare circa 40 metri su un gruppetto di atlete. Non ha mai tolto il piede dall’acceleratore e continuando a spingere, con una bella azione di corsa, incrementava il suo vantaggio portandolo ad un centinaio di metri sulla sola, sulla Piemontese Valentina Gemetto (Atl. Saluzzo) rimasta l’unica inseguitrice.

Il vantaggio accumulato era tale che negli ultimi metri, seppur un po’ affaticata, ha potuto gioire e tagliare il traguardo a braccia alzate, tra gli applausi del numeroso pubblico appassionato e coinvolgente e gli abbracci dei suoi compagni di squadra e soprattutto dal suo tecnico Giuseppe Carbonari che l’ha seguita e sostenuta in questi ultimi mesi di preparazione.

Oltre a questo successo, altre brillanti prestazioni sono arrivate dalle sue compagne di squadra con il 12° posto di Rebecca Badioli, seguita al 14° da Laura Scoccianti , 15^ Martina Strappato e 17^ da Beatrice Cavezzi, un vero peccato che in questa circostanza non ci fosse stato in palio anche il titolo Italiano a squadre, altrimenti il successo sarebbe stato pieno.

Nell’altra gara dei km.10 riservati agli allievi buon 37^ posto per Alessandro Falappa, mentre sulla stessa distanza la generosa Sarah Badioli, nella categoria Assolute Donne si è posizionata in 63° posizione.

Vivace quanto combattuta la gara clou della manifestazione riservata al settore Assoluti Uomini in quanto rappresentava l’ultimo test utile per gli Atleti Nazionali impegnati ai Campionati Europei di Atletica Leggera, di Zurigo, alla quale non sono mancati i migliori fondisti Nazionali.

Un Massimiliano Strappato, non in perfette condizioni fisiche, è riuscito comunque a piazzarsi 89° Assoluto, mentre i due Junior Lorenzo Lana e Luca Marconi, autori di una bella prestazione, entrambi seguiti dal tecnico Rosario Pirani, hanno ottenuto nell’ordine un ottimo 15° e 16° posto.

Grandi risultati, tanta aggregazione e soprattutto magnifiche prestazioni agonistiche, bravissimi, ragazzi!

Attraverso lo sport inteso come lealtà, impegno, coraggio, determinazione, avete onorato voi stessi e la vostra Società sportiva.

L’esperienza e le sensazioni provate in questo anno ricco di gare e successi, resteranno per questi ragazzi un bagaglio prezioso per le prossime sfide che saranno chiamati ad affrontare sui campi di gara.


da Atletica Amatori Osimo Bracaccini





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2014 alle 20:00 sul giornale del 09 agosto 2014 - 674 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, osimo, amatori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/8nG