Atletica Amatori Osimo Bracaccini, l'amore per lo sport 'da allora…ad oggi'!

3' di lettura 27/07/2014 - E' iniziata negli anni 70 l’avventura sportiva di un drappello di pionieri podisti osimani per i quali il correre liberi non era solo una disciplina sportiva, ma anche uno stile di vita. In pochi anni il gruppo è poi aumentato di numero tanto da diventare, ben presto, uno tra i più competitivi e affermati nel panorama podistico sportivo Marchigiano.

Sulla spinta dell’entusiasmo, molti di loro iniziarono a partecipare alle più importanti maratone : da quella mitica Maratona di New York, che resta per tutti i runners la gara da correre almeno una volta nella vita, a quella di Londra seguite poi da quelle di Praga, Parigi, Berlino e tante altre ancora, fino all’ultima corsa di quest’anno corsa nella capitale Lettone a Riga.

Per la sua naturale evoluzione sportiva, oltre al settore Master, si è creato un settore giovanile nel quale i ragazzi, seguiti da uno staff tecnico, hanno ben presto conquistato titoli e record Regionali e più volte fatto parte delle varie rappresentative Regionali, alcuni dei quali indossato la maglia azzurra.

La Società ha operato in maniera armonica tra i due settori, senza mai far prevalere l’uno sull’altro, anche se un occhio di riguardo lo si è sempre dato ai giovani che rappresentano il nostro futuro.

I risultati sportivi ottenuti dal settore Master sono di notevole interesse, i loro numerosi successi di squadra e dei singoli lo hanno portato ad essere nel corso del tempo, un punto di riferimento per tutto il un movimento podistico Marchigiano.

Importante passaggio storico resta l’incontro con la Lega del Filo d’Oro con cui, dalla condivisione comune dei valori dello sport, è nata una partnership che da anni ha portato la Bracaccini Osimo, quale sponsor etico, a gareggiare con il logo della Lega nelle più importanti Maratone Nazionali e Internazionali.

In questa quarantennale attività sportiva, oltre alla crescita culturale sportiva, l’Atletica Amatori Osimo Bracaccini ha dimostrato di avere capacità organizzative ,ampiamente testimoniate dal Trofeo 5 Torri, giunto quest’anno alla sua 32^ Edizione, oltre ad aver portato ad Osimo le due importanti competizioni Nazionali di corsa campestre valide per la selezione ai Campionati Europei di cross.

Non solo successi sportivi e organizzativi, nella gestione dell’ impianto sportivo di atletica della Vescovara la Società ha dimostrato anche capacità gestionali, riconosciute a suo tempo da tutte le passate Amministrazioni Comunali e dai tanti cittadini osimani fruitori dell’impianto, dove le parole d’ordine erano “ sorriso e cortesia”.

Negli undici anni di gestione dell’impianto sono state realizzate opere importanti come la creazione del percorso campestre esterno di 1km., opere di drenaggio e intubazione di scarico delle acque pluviali che hanno reso praticabile il tracciato crossistico anche nei piovosi periodi invernali.

Se ancor oggi a distanza di tempo, vediamo le piante fiorite in primavera e fruttificate d’estate, lo si deve alla professionalità di alcuni nostri associati, che hanno piantumato e curato tutta l’area verde dell’impianto sportivo.

Questa sana gestione ha fatto si che da un centinaio di iscritti del primo anno, si è passati negli ultimi anni della sua gestione a 430 fruitori-associati.

Non è stato facile reggere nel tempo il passo dei cambiamenti che hanno investito lo sport, da allora ad oggi sono passati molti anni, ma l’entusiasmo e l’impegno di allora sono rimasti gli stessi di sempre.


da Atletica Amatori Osimo Bracaccini





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2014 alle 15:33 sul giornale del 28 luglio 2014 - 670 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, osimo, amatori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7N6





logoEV