utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

XX di Episcopato e X anno di servizio pastorale nell'Arcidiocesi di Ancona-Osimo di Mons. Menichelli

2' di lettura
343

Arcidiocesi Ancona Osimo
In occasione della Festa del Sacro Cuore di Gesù e nella festa della Madonna del Duomo, si è svolta la cerimonia che la Curia, con la regia del vicario generale mons. Roberto Peccetti, ha organizzato per ricordare i venti anni di episcopato dell'Arcivescovo ed i suoi dieci anni di servizio pastorale nell'Arcidiocesi Ancona-Osimo.

Un grande numero di fedeli, riconoscenti al Pastore per la sua passione ed attenzione, nei confronti di tutti, lo hanno voluto ringraziare di persona partecipando a questo particolare momento.

Presenti: i sindaci di Castelfidardo Mirco Soprani, di Filottrano Lauretta Giulioni, di Staffolo Patrizia Rosini ed i vice sindaco di Ancona Pierpaolo Sediari e di Falconara Marittima Clemente Rossi; le delegazioni dei Cavalieri del Santo Sepolcro, dei Cavalieri di Malta e dei Templari Cattolici d'Italia; i parroci delle parrocchie della diocesi, religiosi, religiose e diaconi e la corale "Curzi" con Stefano Guaiana all'organo e Paola Curzi alla direzione.

A nome dei presbiteri ha ringraziato l'Arcivescovo l'ultimo sacerdote ordinato don Marco Castellani ed a nome dei laici il presidente diocesano dell'Azione Cattolica Massimiliano Bossio.

L'Arcivescovo nella sua omelia ha ricordato questi 20 anni di episcopato dei quali dieci trascorsi nella diocesi Chieti-Vasto ringraziando il Signore per averlo chiamato al suo servizio e tutti coloro che lo hanno aiutato anche offrendo il volto sorridente.

Sempre molto pacato nel ricordare il lungo cammino in mezzo al popolo ha alzato la voce soltanto per dire: "Chi vorrà spostare la mensa del povero di Padre Guido dal centro di Ancona dovrà passare sul mio corpo". Un messaggio forte che il quindicinale Presenza di questa domenica affronta in maniera molto decisa con un editoriale del direttore ed una nota della Caritas diocesana.

All'offertorio oltre al pane, al vino ed alle offerte della gente per le Opere di Carità del Vescovo, è stato portato all'altare un libro dal titolo "Nel cuore di un Vescovo" che alcuni amici che hanno avuto modo di collaborare con mons. Menichelli nelle varie responsabilità da lui ricoperte, coordinati dal direttore di Presenza Marino Cesaroni, hanno scritto a più mani.



Arcidiocesi Ancona Osimo

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2014 alle 10:01 sul giornale del 30 giugno 2014 - 343 letture