utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Offagna in festa per la Bandiera Arancione

2' di lettura
764

Offagna torna a festeggiare la Bandiera Arancione. L’evento si svolgerà nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 giugno, è la seconda edizione dell'iniziativa Marche Arancioni in Piazza organizzata dalla Regione Marche, anche Offagna aderisce all'iniziativa.

Tale manifestazione sarà improntata su: stand, gastronomia, musica, spettacoli, arte, storia, cultura e vari eventi.

Questo il programma delle due giornate.

Sabato 28:

ore 16,30 – Apertura Mercatino “Arte e Gusto … Vetrina d’Offagna”;

ore 17 – Visita guidata gratuita del borgo, con partenza da Piazza del Comune; ore 18 – Apertura al pubblico di Villa Malacari;

ore 18,30 – Esibizione Scuola Gruppo Sbandieratori Offagna e Scuola Gruppo Tamburi Offagna;

ore 21,30 – Spettacolo musicale del gruppo Star Light;

ore 22 – Visita guidata gratuita del borgo, con partenza da Piazza del Comune.

Domenica 29:

ore 10 – Apertura Mercatino “Arte e Gusto … Vetrina d’Offagna”;

ore 10 – Visita guidata gratuita del borgo, con partenza da Piazza del Comune;

ore 11 – Apertura al pubblico di Villa Malacari;

ore 16,30 – Apertura Mercatino “Arte e Gusto … Vetrina d’Offagna”;

ore 17 – Visita guidata gratuita del borgo, con partenza da Piazza del Comune;

ore 17,30 – Intrattenimento e giochi per bambini;

ore 18 – Esibizione Gruppo Sbandieratori Offagna e Gruppo Tamburi Offagna;

ore 18,30 – Cerimonia ufficiale del Gemellaggio tra il Comune di Malbork (Polonia) e il Comune di Offagna;

ore 21 – Esibizione dell’artista Polacca Bożena Belcarz nella Chiesa del SS. Sacramento;

ore 21,30 – Esibizione Gruppo Tamburi Offagna, Gruppo Sbandieratori Offagna e Giocolieri Infusio Vulgaris.

Inoltre, domenica pomeriggio è in programma l’esibizione della Banda Musicale Comunale “La Lombarda” di Santa Maria Nuova. In occasione della manifestazione sarà possibile seguire gratuitamente la visita nel Museo della “Liberazione di Ancona” e ad un prezzo ridotto nel Museo di Scienze Naturali “Luigi Paolucci” e nel Museo delle Armi Antiche della Rocca.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-06-2014 alle 20:49 sul giornale del 27 giugno 2014 - 764 letture