utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Nomine A.S.S.O.: M5S lancia una campagna fra i cittadini

2' di lettura
885

Il Sindaco ha invitato ogni gruppo consiliare a proporre tre nominativi quali nuovi consiglieri d'Amministrazione dell'Azienda Speciale ASSO, che comunque poi sceglierà a sua esclusiva discrezione. Il Movimento 5 Stelle Osimo ha ricevuto in data 23 giugno questo invito e – in concreta applicazione dei propri fondamentali principi di trasparenza e partecipazione – proporrà la propria terna di nominativi sulla base delle candidature che ci perverranno direttamente dai cittadini.

Per questo ogni cittadino interessato può presentare la propria candidatura alle suddette cariche, scrivendo al nostro indirizzo di posta elettronica info@osimo5stelle.it una lettera motivazionale, corredata dal proprio curriculum.

Questa fase di “autocandidatura” terminerà lunedì 30 giugno alle ore 14.00. In serata tutte le candidature così pervenute saranno analizzate dall'assemblea degli attivisti del M5S che selezioneranno i tre nominativi da proporre al Sindaco sulla base di un'attenta valutazione dei curriculum, al termine della quale si procederà con una votazione democratica. Ci dispiace non aver potuto elaborare un bando più strutturato e che i tempi siano così stretti, ma come abbiamo detto, l'invito ci è pervenuto solo il 23 giugno e i termini sono appunto 8 giorni dalla data dell'invio dell'invito stesso.

Oltre ovviamente a comprovare la propria esperienza e competenza professionale il candidato dovrà possedere i requisiti di cui agli art. 58, 59 del D. Lgs. 235/2012, all'art. 87 del T.U.E.L. (Testo Unico degli Enti Locali), e ovviamente al D. Lgs. n. 39/2013, (cosiddetto "anti-corruzione"). Ricordiamo che la A.S.S.O., l'Azienda Speciale Servizi Osimo è una società speciale del Comune di Osimo che ha per oggetto: - la gestione dei servizi sociali, scolastici, dell'handicap e del tempo libero ed affini del Comune di Osimo - l'offerta di servizi sociali, educativi e del tempo libero sul territorio - la gestione, la ristrutturazione e la costruzione di strutture residenziali, semiresidenziali, polifunzionali, centri per l'infanzia, l'adolescenza, disabili e soggetti svantaggiati - la formazione professionale - la gestione di servizi sanitari.

Invitiamo i cittadini a partecipare numerosi e a diffondere questa informazione presso amici o conoscenti che ritengano in possesso dei requisiti professionali e personali utili per ricoprire le cariche. Non siate timidi! La trasparenza e la partecipazione devono essere azioni concrete e continue, e non parole vuote. Soltanto così cambieremo veramente la nostra Città e il nostro Paese.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-06-2014 alle 16:32 sul giornale del 27 giugno 2014 - 885 letture