utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

“Rokka Race” ad Offagna: vince Pedalo Aguglianese

2' di lettura
1547

Un grande risultato partecipativo è quanto ha ottenuto la 1° Cicloturistica Mountain Bike “Rokka Race”, la gara ciclistica amichevole e non competitiva organizzata dall’Asd Conero Free Bike – tramite l’impegno del presidente Paolo Palazzo e di tutto il gruppo direttivo con il patrocinio del Comune di Offagna.

A gareggiare il percorso di 25 km di lunghezza e con un chilometro di dislivello nel territorio dei Comuni di Offagna ed Osimo, prevalentemente su sterrati e strade vicinali, sono stati oltre 130 ciclisti marchigiani di Mtb, di cui 97 componenti delle nove squadre presenti e il resto di atleti personali appassionati di Mtb.

Alla conclusione della gara ciclistica sono stati premiati i primi cinque gruppi più numerosi: 1) Pedalo Aguglianese con 15 ciclisti; 2) Conero Bus - 14; 3) Pedale Lento Stella di Ascoli Piceno - 7; 4) Ciclo Club Recanati – 6; 4) Fuori di Sella Cupra Marittima – 6. Queste le altre squadre presenti: Falco Racing di Falconara M., Avis Osimo, Avis Ancona e Conero Free Bike.

Inoltre, sono stati premiati il ragazzo più giovane che ha partecipato alla gara: Pietro Massacesi, 12 anni, di Castelfidardo e l’unica ragazza presente in Mtb: Maria Giulia Fratesi di Ancona.

“E’ stata una competizione ciclistica di Mtb molto interessante sia per l’ aspetto sportivo che per la promozione turistica di Offagna, una iniziativa molto valida”. E’ quanto ha affermato il sindaco di Offagna, Stefano Gatto.

Particolarmente soddisfatto anche Alessandro Desideri, consigliere delegato allo Sport del Comune: “Un dovuto ringraziamento ai numerosi partecipanti ed alla Conero Free Bike per aver organizzato la gara, questo è solo uno dei molti progetti che stiamo organizzando insieme alla Conero Free Bike, nei prossimi mesi se ne concretizzeranno altri che permetteranno di sviluppare questo sport nel nostro territorio”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2014 alle 15:42 sul giornale del 10 giugno 2014 - 1547 letture