utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Offagna: venerdì 6 giugno al 'C.G.Cesare' il riconoscimento al volontario Luciano Pedretti

2' di lettura
734

“Un dovuto ringraziamento ai giovani alunni e studenti di Offagna che hanno soddisfatto le diverse attività svolte da noi in questa scuola del Borgo medioevale”. E’ quanto ha affermato Luciano Pedretti, il volontario della Protezione civile, nel corso della cerimonia - svoltasi la mattina di venerdì 6 giugno nell’ambiente esterno della scuola Istituto comprensivo “Caio Giulio Cesare” - di consegna del riconoscimento per il suo impegno nel sociale, nella Protezione civile e per il valido aiuto di vigilanza ed assistenza ai bambini in occasione dell’ingresso e dell’uscita dalla scuola.

“Una doverosa gratitudine a Luciano Pedretti per quanto ha svolto in diversi anni per i nostri giovani – hanno sottolineato il sindaco e il vice-sindaco di Offagna Stefano Gatto e Filippo La Rosa – considerato, tra le altre cose, il diverso tempo nel corso del quale si è affezionato con i nostri ragazzi ai quali auguriamo buone vacanze con particolari divertimenti nel nostro Borgo”.

Tra gli altri, presenti il dirigente dell’Istituto, Fabio Radicioni: “quello svolto da Luciano in quest’ultimo periodo è stato un grande aiuto con una enorme pazienza nel lavoro svolto nella nostra scuola come Protezione civile e un ringraziamento anche al sindaco Gatto che ci ha sempre aiutato”; il responsabile del Volontariato della Protezione civile della Regione Marche, Mauro Perugini: “una preziosa riconoscenza a Luciano considerato che il volontariato è una risorsa umana molto importante e Luciano, avendo superato i 75 anni di età, come Protezione civile lo abbiamo inserito nell’Albo d’onore”; il responsabile del gruppo di Protezione civile di Offagna, Giancarlo Zagaglia, una rappresentanza del Rione Sacramento e il sindaco dei ragazzi Emanuele Carloni: “Un grande ringraziamento a Luciano per il rilevante aiuto e la piacevole compagnia”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2014 alle 19:39 sul giornale del 07 giugno 2014 - 734 letture