utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Giovedì al Campana lo spettacolo: 'Teatro dell'immaginario'

2' di lettura
508

Giovedì 5 giugno alle ore 21.15 presso la Sala delle Quattro colonne di Palazzo Campana di Osimo l’Istituto Campana e l’Associazione Specchi Sonori presentano “UN TEATRO DELL'IMMAGINARIO”. Due autori raccontano anni di un percorso musicale e visivo per la sperimentazione dei linguaggi per la Scena Teatrale.

Intervengono i due esperti dell’Associazione Specchi Sonori: Marianna de Leoni, regista artista visiva Claudio Rovagna, compositore esperto di musica per immagini L’associazione Specchi Sonori da molti anni crea e cura progetti di ricerca e produzione teatrale; si occupa nello specifico delle relazioni tra Teatro e Arti visive e Musicali con particolare attenzione al Teatro musicale. Nell’incontro si sviluppano svariati temi nell’ambito della ricerca per forme tipiche di spettacolo come quella del Teatro di figura, particolarmente legato nella sua storia stessa alla musica e all’evoluzione del melodramma. Annunciando anche la prossima mostra di opere, manufatti, marionette e burattini programmata per il prossimo autunno a Palazzo Campana.

Il Teatro di figura è ambito specifico del Teatro dal vivo e della messa in scena. Affermandolo con forza quale Teatro, per tutti, con la sua storia antichissima lo riconosciamo depositario di un proprio linguaggio, nelle sue forme e nella sua struttura. Se consideriamo ogni Teatro, in sintesi, nella relazione tra qualcuno che agisce in uno spazio e qualcuno che guarda, diremo che il Teatro, in tutte le sue forme, in tutti i suoi modi, nella sua evoluzione, è fondamentalmente la magia di questa relazione.

Nello specifico del Teatro di Figura: figure, esseri finti, costruiti artigianalmente, scolpiti o plasmati in cartapesta o altri materiali, agiscono in un proprio spazio. Creature finte, fingono teatralmente, agiscono in quel doppio della vita e del mondo che è il Teatro. Creature finte fingono e la doppia negazione rende vero ciò che stanno facendo: non fingono di essere i personaggi esse lo sono. Il Teatro è anche rispecchiamento della nostra stessa immaginazione il teatro di figura è un potente Teatro dell’immaginario



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2014 alle 15:25 sul giornale del 05 giugno 2014 - 508 letture