utenti online

Pugnaloni: 'punti in comune con le forze escluse dal ballottaggio. Uniamo i nostri sforzi'

1' di lettura 29/05/2014 - Il 25 maggio scorso il 55% degli osimani ha deciso di cambiare il governo della citta', con il ballottaggio la svolta e' possibile. Ho letto con attenzione i programmi dei colleghi candidati sindaco e ho trovato delle somiglianze con il mio progetto futuro di citta' e per questo vorrei:

Con il movimento5stelle :

- raccogliere l'impegno per salvaguardare la sicurezza nel territorio di Osimo attraverso il fattivo impegno politico, in tutte le sedi istituzionali, atto a garantire il mantenimento ed il potenziamento delle attuali strutture preposte alla sicurezza del territorio come Ps, Pm, Carabinieri e Guardia di Finanza, garantendo la permanenza nelle sedi presenti sul territorio

- salvaguardare e difendere in tutte le sedi istituzionali le attuali strutture sanitarie osimane, costituite dall'Ospedale SS. BENVENUTO E ROCCO E DEL POLIAMBULATORIO, affinche' sia garantita a tutti i cittadini la possibilita' di avere la giusta cura , indipendentemente dalla propria condizione sociale, fino a che non vi sara' una struttura alternativa completa, funzionale e facilmente fruibile dagli osimani e per la Valmusone

- stop al consumo del suolo, promuovendo la riqualificazione dell'esistente

Con l'Altra Osimo:

- buono il piano regolatore del sociale - agenzia del lavoro a gestione pubblica

- Unione dei comuni della Valmusone e poi con tutti insieme salvare l'Astea da possibili investitori italiani ed esteri con le future gare europee alle porte per salvare qualita' dei servizi, posti di lavoro, investimenti e tariffe ed insieme riqualificare il campetto dei frati e pensare anche di ubicarci un parcheggio a raso cosi com'e' senza trasformazioni urbanistiche aperti anche ad iniziative a carattere ludico-ricreative e culturali.


   

da Simone Pugnaloni
Sindaco Osimo 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2014 alle 15:12 sul giornale del 30 maggio 2014 - 2487 letture

In questo articolo si parla di politica, simone pugnaloni, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/41V





logoEV
logoEV